Denise Pipitone, intercettazione clamorosa su Anna Corona: parole che fanno male

La piccola bimba Denise Pipitone, ancora nuove sulla sua scomparsa, Sempre presente il nome di Anna Corona: ecco gli aggiornamenti.

piera maggio
Piera Maggio a Chi l’ha visto? (Instagram)

Non finisce mai di sorprendere il caso della bimba scomparsa di Mazara del Vallo. A singhiozzi arrivano nuovi fatti per tentare di fare luce su uno dei casi più ignoti e inconclusi della Magistratura italiana.

Sono passati sedici anni da quando la bellissima piccola Denise Pipitone, scompare sotto gli occhi della nonna. Non era la prima volta che la bambina rimaneva a casa della parente e, sebbene piccola, sapeva già muoversi in casa e nei dintorni.

Così fu che in quell’assolata giornata di fine estate Denise girovagasse giocherellando e curiosando in giro. Poi all’improvviso più nulla; la Pipitone era completamente introvabile.

Il caso della piccola Denise ad una svolta

La disperazione dei suoi familiari è stata immane, le ricerche subito messe in atto. La bambina sembrava volatilizzata. Un paese intero mobilitato sulle tracce della scomparsa ma il tutto è valso a nulla.

La mamma, nel suo dolore dignitoso, ha fatto accorati appelli per far si che chi sapesse aiutasse gli agenti. Piera Maggio è intervenuta ospite in molti programmi televisivi lanciando il suo urlo di dolore.

Leggi anche –> Mara Venier sta malissimo, una brutta “botta” in diretta tv: “Non ce la faccio a continuare”

Leggi anche –> Clamoroso Maurizio Costanzo fuori la verità: una confessione a dir poco agghiacciante

E’ di stamattina alcune news riguardanti la faccenda trasmessa sul programma mattutino Storie Italiane. La bravissima conduttrice Eleonora Daniele, sensibile a fatti di cronaca ove sono coinvolti innocenti, ha mandato inonda alcune intercettazioni telefoniche che vede protagonista Anna Corona, moglie del vero padre di Denise, che colloquia con sua figlia. Le due parlano in sotterfugio per sviare la possibile presenza di cimici nelle loro case. Si nomina un certo Luigi che si era messo sulle tracce della bimba. Detto nome è udito per la prima volta dalla procura. Piera Maggio chiede insistentemente che vengano fatte ricerche in merito e non pensare a chiudere il caso. Infatti, è notizia di pochi giorni fa, della decisione del Pm di mettere fine al caso Denise Pipitone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.