Amadeus, l’annuncio in vista di Sanremo che spiazza tutti: “Non ci saranno”

Il direttore artistico dell’importante kermesse musicale ha preso una decisione che cambia il regolamento della gara.

Måneskin
Måneskin, vincitori del 71 esimo Fesitval di Sanremo (Instagram)

Amadeus è uno dei volti più conosciuti della Rai. La sua esperienza è davvero vasta, e, nel corso del tempo, è stato al timone di numerosi programmi televisivi. In particolare, ha cominciato negli anni Ottanta per non fermarsi più, conducendo svariati quiz show.

Ma non solo, nel suo curriculum ci sono anche altre trasmissioni di tipologia differente in Mediaset. Possiamo ricordare, per esempio, Buona Domenica, Festivalbar, Campioni di ballo, Come sorelle, Miss Italia nel mondo, e via discorrendo.

Comunque sia, gli ultimi impegni professionali, in ordine cronologico, sono stai Soliti ignoti, Festival di Sanremo, Notte Azzurra. Per quanto riguarda la prestigiosa kermesse, come sappiamo, è stato direttore artistico già due volte in poco tempo.

Nella scorsa edizione, piuttosto insolita a causa delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, durante quasi tutte le serate è stato affiancato da Fiorello e da cinque co-conduttrici.

Un’ annata che certamente ha portato in auge i Måneskin che, non solo si sono aggiudicati il primo posto, ma hanno anche avuto modo di prendere parte all’Eurovision e di trionfare persino in quell’occasione. Oggi la band rock, costituita da quattro ragazzi promettenti, sta acquistando consensi in tutto il mondo.

Ecco che cosa cambia per la 72 esima edizione

Tuttavia, come è ovvio che sia, è facile che ci sia della curiosità per la prossima edizione. Al momento, quindi, per la terza volta sembra proprio che sia stato riconfermato Amadeus in qualità di presentatore.

Lo stesso Ama, come viene affettuosamente chiamato, ha recentemente dichiarato:

“Io per primo non avrei mai pensato di condurre tre Sanremo di seguito. È una grandissima gioia e per questo ringrazio l’amministratore delegato della Rai Fuortes e il direttore di Rai Uno Coletta che mi hanno voluto.”

Stavolta, però, Amadeus ha deciso di apportare una modifica sostanziale al regolamento della gara canora più prestigiosa d’Italia.

Ormai ha deciso: quest’anno non ci sarà la categoria Giovani. Ciò sta a significare che i due vincitori di Sanremo Giovani avranno la possibilità di entrare a far parte direttamente nell’Olimpo dei Big.

LEGGI ANCHE –> Tale e quale show, Pierpaolo Petrelli nuovo concorrente? La soluzione ce l’hanno loro

LEGGI ANCHE –> Star in The Star, problemi in vista per Ilary Blasi: è scontro con una nota conduttrice

Inoltre, si è abbassata anche l’età, dato che a Sanremo Giovani potranno partecipare i ragazzi tra i 16 e i 29 anni che dovranno preparare ben due brani inediti.

Uno dei quali sarà presentato, per l’appunto, a Sanremo Giovani e il secondo, in teoria, potrebbe essere quello destinato alla 72 esima edizione del Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *