Vite al limite, lutto terribile per uno dei protagonisti: una morte che sconvolge tutti

Deceduta una delle protagoniste della celebre trasmissione, Vite al limite (My 600-lb Life), trasmessa in Italia da Real Time.

Vite al limite, lutto terribile per uno dei protagonisti: una morte che sconvolge tutti
Gina Marie Krasley (Screenshot Instagram)

Si tratta della trasmissione televisiva Vite al limite, traduzione del programma televisivo statunitense My 600-lb Life. Negli episodi della trasmissione viene seguita per un anno la vita di persone patologicamente obese, che partono da un peso iniziale tra i 250 e i 350 chili.

Il celebre dottor Younan Nowzaradan aiuta i pazienti nel tentativo di perdere peso, con uno stile di vita più sano e attraverso l’uso di un Bypass gastrico. Il programma era originariamente una mini serie suddivisa in cinque parti. Nella prima stagione i pazienti venivano seguiti per sette anni, mentre dalla seconda in poi le riprese sono state effettuate per un solo anno. Inoltre dalla quinta stagione gli episodi hanno iniziato a durare due ore invece di una.

Purtroppo le storie raccontante nella trasmissione non sono tutte a lieto fine e nel corso degli anni ci sono stati alcuni pazienti deceduti, proprio a causa delle difficili condizioni fisiche. Oggi la trasmissione perde una della sue protagoniste.

Vite al limite, l’ottavo decesso dall’inizio del programma televisivo

Alle sette vittime che si sono susseguite nel corso del tempo: Henry Foots maggio 2013, Robert Buchel novembre 2017, James “L.B” Bonner morto suicida nel 2018, Lisa Fleming agosto 2018, Sean Milliken febbraio 2019, Kelly Mason febbraio 2019 e Coliesa McMillian settembre 2020, va ad aggiungersi quest’oggi anche Gina Marie Krasley, deceduta prematuramente a 30 anni.

La donna era arrivata a chiedere aiuto al dottor Nowzaradan con un peso di 275 chili e grazie alle cure ne aveva persi 25. Ma proprio nelle scorse ore si è spenta insieme ai suoi sogni.

La Krasley era infatti appassionata di danza sin da quando era una bambina. Ha realizzato molti video dove incentivava le persone con taglie forti a cimentarsi in questa disciplina, con l’obbiettivo un giorno di aprire un scuola per bambini con esigenze particolari.

LEGGI ANCHE–> Vite al limite, quanto guadagnano i protagonisti? Cifre da capogiro 

LEGGI ANCHE–> Vite al limite, un’incredibile trasformazione. Oggi è un’altra persona: pazzesco 

Oggi ne è stato dato il triste annuncio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.