Tragico incidente stradale costa la vita ad una donna: la terribile ricostruzione

Una donna ha perso la vita in seguito ad un incidente avvenuto sulla SS 626 Caltanissetta. Il padre ferito si trova in ospedale

Ambulanza
ambulanza pixabay

Una donna è deceduta in un tragico incidente avvenuto la notte scorsa sulla strada statale Caltanissetta-Gela all’altezza del km 38 vicino ad una stazione di servizio, nel territorio di Riesi.

In queste ore la comunità di Butera è in lutto per la giovane Jessica Luana Sbirziola, morta nell’incidente che ha coinvolto tre mezzi. nei pressi dell’uscita per Mazzarino. Le forze dell’ordine stanno ricostruendo la dinamica dello scontro mortale.

La vittima molto apprezzata dalla comunità buterese aveva solo 38 anni

Nell’incidente, avvenuto verso le 21, è invece rimasto ferito il padre che ha 81 anni, trasportato in elisoccorso in codice rosso e attualmente è ricoverato presso l’ospedale Sant’Elia di Gela.

Tragedia, Incidente stradale Roma
Incidente (Foto da Getty Images)

Nello scontro c’è anche un altro uomo di 51 anni rimasto ferito in modo lieve, trasportato dall’ambulanza all’ospedale di Mazzarino. Il corpo della donna è rimasto incastrato tra le lamiere del veicolo.

L’impatto violento ha coinvolto una Smart nera e un’altra automobile di colore grigio. Il pm di turno ha disposto il sequestro del tratto di strada chiuso al traffico. Secondo una prima ricostruzione sommaria, l’auto sulla quale viaggiavano la donna insieme al padre stava per entrare in un’area di servizio, quando è stata centrata in pieno da un’altra vettura. Sulle indagini attualmente il riserbo è massimo.

Mazzarino sorge su una collina interna nell’entroterra della piana di Gela, a est del fiume Salso, nella Sicilia centrale; e dista 32 km da Gela, 36 km da Caltagirone, 93 km da Agrigento, 44 km da Caltanissetta, 53 km da Enna, 99 km da Ragusa e 113 km da Catania.

LEGGI ANCHE –> CESARE CREMONINI LO FA DAVANTI A TUTTI: “NON ASPETTAVAMO ALTRO”

LEGGI ANCHE -> L’ITALIA PRENDE FUOCO: UN DRAMMA DI PROPORZIONI GIGANTESCHE

Sono tanti i messaggi di cordoglio per la giovane vittima: “A 38 anni non si può morire così sulla strada Gela/Caltanissetta… eppure Jessica Sbirziola se ne è andata silenziosamente, lasciando nello sconforto la sua cara mamma ed il suo caro papà, coinvolto anche lui nell’incidente e che ora versa in condizioni disperate… Speriamo per lui… E tu, cara Jessica, ora riposa in pace per l’eternità“, scrive Emilio. “Siamo vicini alla famiglia Sbirziola, ancora una volta segnata dalla sventura“, queste le parole di Giuseppe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *