Bufera post parto per Belen, l’intervento del Codacons sull’ospedale: cosa succede

A pochi giorni dal parto, Belen è di nuovo sotto i riflettori ma questa volta non per piacere.

Belen
Fonte immagine Instagram

Una delle foto più virali che gira sul web in questi ultimi giorni è quella del cartello affisso all’interno dell’Ospedale Giustinianeo di Padova, dove Belen ha dato alla luce la sua secondogenita. Luna Marì infatti non è nata a Milano, città dove la coppia di neo genitori risiede, bensì entrambi hanno scelto la città di Padova come alternativa.

Per la durata del ricovero di Belen, l’ospedale ha affisso un cartello che affermava la chiusura di alcune aree della struttura proprio a causa del parto della showgirl argentina. Un messaggio che a prima vista riesce a strappare quasi un sorriso compiaciuto ma, riletto un attimo dopo fa sorgere l’indignazione.

Ad interessarsi al caso, dopo la scossa generata dall’evento mediatico, è stato il Codacons che ha richiesto l’apertura di un’indagine in merito a questo strano caso. Le accuse che cadrebbero sulle spalle della struttura ospedaliera sarebbero: interruzione di pubblico servizio e abuso d’ufficio.

La modifica del servizio offerto da una struttura pubblica non può dipendere da una singola persona e andare a discapito di altre, spiega il Codacons. Senza alcune esigenze specifiche, l’ospedale ha effettuato una vera e propria violazione dei protocolli sanitari, il tutto per assicurare la privacy della paziente.

Ciò dimostra, elemento aggravante da aggiungere alla lista, una disparità nel trattamento di altre persone, in questo caso donne e neo mamme, ricoverate all’interno della stessa struttura.

La difesa per il caso Belen

Belen
Fonte immagine Instagram

In difesa di tale accusa arriva imminente la risposta da parte delle cariche dirigenti dell’ospedale, che affermano che nessuna donna ricoverata nel reparto maternità ha espresso disappunto in merito al caso. Inoltre ribattono dichiarando che si sia trattata di una situazione temporanea durata qualche ora.

In attesa di ciò che succederà, e dei possibili provvedimenti che verranno adottati, aspettiamo anche la risposta da parte della diretta interessata Belen. Al momento la showgirl argentina non si è ancora espressa pubblicamente, probabilmente perché alle prese con i suoi impegni da mamma.

LEGGI ANCHE -> Alessia Macari non ha perso tempo: ora sono in tre. Belen? “Me li ha rubati”;

LEGGI ANCHE -> Avete mai visto Romina Power da bambina? La FOTO che lascia tutti senza fiato

In ogni caso Belen non ha ritenuto fosse importante rispondere a tali accuse, per ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *