Euro 2020, Leonardo Bonucci e la dedica strappalacrime: “Incredibile cosa hai fatto… “

Leonardo Bonucci, uno dei protagonisti della vittoria della nazionale italiana agli Europei ha fatto una dedica speciale sui social network

Italia-Argentina, attesa per il grande evento: si sfideranno per il più forte di sempre
Italia Inghilterra il trionfo azzurro (Getty Images)

Il calciatore della nazionale Leonardo Bonucci, dopo la vittoria degli europei, ha scritto una dedica speciale all’allenatore Roberto Mancini, al quale vanno riconosciuti grandi meriti per l’importante trofeo vinto.

Davanti ai microfoni, il giocatore della Juventus, aveva già sottolineato l’importanza di essere allenati da un grande professionista, prima come calciatore e oggi come commissario tecnico.

Sui social Bonucci non ha ringraziato solamente i compagni

“Grazie Mister. Per Tutto.

La vera vittoria però non è stata la coppa ma il fatto che tu sia riuscito a mettere d’accordo più di 60 milioni di allenatori!!!!”, queste le parole di Bonucci pubblicate sulla sua pagina Instagram.

Bonucci Dedica Mancini
Bonucci Dedica Mancini wikipedia

Leonardo Bonucci sui social ha speso parole di gratitudine verso i compagni di squadra e tutti i tifosi italiani, in particolare il suo ringraziamento è andato verso chi ha creduto in lui e in tutto il gruppo, quindi il mister Mancini insieme al suo staff.

La frase postata su Instagram, sottolineava il fatto che in Italia, quando si disputa una competizione, molti sostenitori si trasformano in allenatori. Il difensore ha voluto evidenziare questa situazione in modo divertente. Il suo post è stato accompagnato da una foto nella quale insieme a Mancini stringe la Coppa e un altro scatto tratto dalla conferenza stampa.

Durante l’incontro con i giornalisti è stato possibile constatare la complicità che esiste tra Roberto Mancini e i calciatori da lui allenati, in questo caso Leonardo Bonucci.

LEGGI ANCHE -> ALESSIA MARCUZZI HA SCELTO IL SUO FUTURO: L’INDISCREZIONE BOMBA CHE SPIAZZA TUTTI

LEGGI ANCHE -> BARBARA PEDROTTI, UN GIORNO DA CO-CONDUTTRICE: UNA FAVOLA DA RACCONTARE

Il difensore della nazionale, nella sua carriera, ha vinto nove campionati di serie A, di cui uno con l’Inter e otto con la Juventus. Cinque Supercoppe di Lega, disputando inoltre due finali di UEFA Champions League in precedenza, con la squadra nerazzurra aveva conquistato, a livello giovanile, un Campionato Primavera e una Coppa Italia Primavera. Con la maglia azzurra ha inoltre preso parte ai mondiali di Sudafrica 2010 e Brasile 2014 e all’europeo di Francia 2016.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *