Flavio Insinna, critiche pesanti da un collega: “Come ha fatto a sottovalutarlo”

Le critiche fanno parte del mestiere di conduttore, si sa: ma stavolta Flavio Insinna ne ha ricevute di davvero dure.

L'Eredità, Flavio Insinna lancia un disperato appello - VIDEO
Flavio Insinna (Screenshot Instagram)

Quando ha scelto di confrontarsi con un programma come Il Pranzo è Servito, Flavio Insinna aveva di sicuro messo in conto che non a tutti sarebbe andato bene il confronto con un “mostro sacro” come Corrado.

Ed è altrettanto certo che un programma con una storia così intensa e di tale successo come quello di Corrado non potesse essere rimesso in onda senza suscitare critiche e paragoni.

Ma fin dall’inizio per Insinna sono fioccate le critiche, sia da parte dei telespettatori che dalla critica. Adesso arriva anche la stoccata di un collega, che mette in dubbio la capacità di Flavio di condurre in porto la trasmissione.

“Flavio Insinna? Non mi sembra all’altezza”

Su Nuovo Tv appare evidente come l’attacco al conduttore arrivi da più fronti.

I telespettatori, che pure avevano amato in passato il programma condotto da Corrado, notano troppe differenze di conduzione e la bilancia pende a sfavore di Insinna. Ne è un esempio il messaggio della spettatrice Stefania da Monza

Flavio Insinna L'Eredità
Flavio Insinna (GettyImages)

Il conduttore, che ho molto apprezzato alla guida di altri programmi, non mi sembra all’altezza

La lettera della spettatrice monzese è stata indirizzata alla rubrica tenuta su Nuovo Tv da Alessandro Cecchi Paone. Il collega di Flavio Insinna, tuttavia, non ha voluto smorzare i toni ma ha al contrario dato ragione alla telespettatrice delusa.

VEDI ANCHE—> Claudia Ruggeri si lascia andare: l’omaggio alla Nazionale strega il web

Cecchi Paone ha evidenziato come le differenze con Corrado siano difficili da limare e la strada sia in salita per Insinna. Queste le parole esatte

VEDI ANCHE—> Covid, confessione del Ministro Speranza: la verità dietro ai dati dei contagi

Forse qualcuno ha sottovalutato la grandezza della figura di Corrado, anche solo nella memoria degli spettatori dopo molti anni dalla scomparsa. Il conduttore, che ho molto apprezzato alla guida di altri programmi, non mi sembra all’altezza.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *