Euro Italia, primo Paese a raggiungere un doppio record nello stesso anno

È il lunedì più bello di sempre quello in cui tutta Italia si è risvegliata, dopo la vittoria della nazionale ad Euro 2020. ma c’è un’altra gioia.

Ma che anno è stato, questo 2021 che tra l’altro è giunto solo a poco più della metà? All’indomani della finale di Euro 2020 Italia Inghilterra l’entusiasmo è enorme in tutto il Paese.

Italia Inghilterra il trionfo azzurro
Italia Inghilterra il trionfo azzurro FOTO Getty Images

I ragazzi allenati dal commissario tecnico Roberto Mancini sono stati capaci di rimontare una situazione che si era fatta assai difficile sin dai primissimi minuti dell’incontro.

Il tutto in uno stadio di Wembley che, per il 90%, era gremito di tifosi inglesi. I nemmeno settemila supporters italiani sono passati dallo scoramento alla gioia più totale, al puro godimento, dopo il successo della nostra Nazionale ai calci di rigore.

E va detto che, alla distanza, già nei tempi regolamentari l’Italia aveva dimostrato di meritare di vincere, riuscendo a prendere il pallino del gioco ed a fare il match.

Il riferimento al doppio record è, nel suo piccolo, significativo, ed attesta la grandezza che la nostra Italia può raggiungere in qualsiasi ambito. Quando ci sono talento e determinazione nessun traguardo può essere precluso.

Leggi anche –> Elisabetta Gregoraci lancia la bomba su Briatore: “Avrei dovuto capirlo subito”

Il 2021 parla italiano, ed è fantastico

Qual è dunque questo doppio primato? Oltre al trionfo di Euro 2020, ce n’era stato un altro, poco tempo fa, che pure aveva suscitato grande gioia in tutti noi.

Quasi due mesi fa ecco arrivare la altrettanto importante affermazione dei Maneskin all’Eurovision Song Contest 2020. Che storia, ragazzi! E proprio dai profili social dell’Eurovision arrivano i complimenti agli azzurri del “Mancio”.

“Lo sapevate che nessun paese ha mai vinto l’Eurovision e gli Europei nello stesso anno?“.

E giù subito un tripudio da parte di tanti italiani, che sono sempre contenti di ricordare come il traguardo raggiunto dai Maneskin suscitò l’estremo fastidio da parte della Francia, da sempre insofferenze alle italiche gioie.

Leggi anche –> Covid, la variante Delta fa sempre più paura: si temono nuove chiusure

Leggi anche –> Italia Campione d’Europa, esplode la festa. Tensioni in piazza: cosa è successo

E chissà se ieri nell’Esagono si tifava per l’Italia o per la Francia. Quel che conta è che alla fine ce l’abbiamo fatta ancora una volta.

E c’è chi ricorda come il prossimo 23 luglio comincino le Olimpiadi di T0kyo 2020. Anche queste rinviate al 2021 a causa della pandemia. Ai Giochi Olimpici il nostro Paese è sempre riuscito a sorprendere in ogni edizione ed in diverse discipline.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *