Royal Family, la statua di Lady Diana vittima di atti vandalici: l’assurdo motivo

Royal Family, la statua dedicata a Lady Diana è stata vittima di atti vandalici: ecco l’assurdo motivo del grave gesto.

Royal Family, la statua di Lady Diana vittima di atti vandalici
Carlo e Diana (Getty Images)

Lady Diana ha fatto parte della Royal Family fino al giorno della sua morte. Dal 1981 al 1996 è stata la moglie di Carlo, principe di Galles. Dopo il divorzio ha comunque continuato a mantenere il titolo di Principessa pur non potendo ricevere il trattamento di Altezza Reale.

Quindi, nonostante il divorzio da Carlo, principe di Galles, comunque ha continuato a far parte della Royal Family, fatto che si è verificato per la prima volta nella storia dell’Inghilterra. La coppia ha avuto due figli: William nel 1982 e Henry nel 1984.

La principessa morì tragicamente nel 1997 a soli 36 anni a causa di un incidente automobilistico. Era in macchina insieme al suo compagno Dodi Al-Fayed e improvvisamente ci fu uno schianto contro un pilastro di una galleria. Su questo incidente si sono stati sempre molti dubbi e misteri.

LEGGI ANCHE –> Lady Diana, il grande regalo di Carlo svenduto: la decisione clamorosa

Royal Family, ecco perché la statua è stata vittima di atti vandalici.

La statua di Lady Diana è stata presentata recentemente e subito ci sono state diverse polemiche sulla sua composizione, nonostante il grande impegno nel realizzarla. Ad esempio, il famoso produttore Neil Crombie ha ammesso che secondo lui è orribile e in molti si sono trovati in accordo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Royal Family (@theroyalfamily)

La statua è stata realizzando seguendo le specifiche indicazioni dei figli William ed Henry. L’abito che indossa, ad esempio, è molto simbolico e rimanda al periodo in cui la principessa era felice insieme ai suoi due figli e all’ex marito.

LEGGI ANCHE –> Principe Carlo umiliava Lady Diana a letto: la punizione mette i brividi

Ad inizio luglio, la statue create in onore della regina Vittoria e la regina Elisabetta sono state improvvisamente imbrattate e e in parte anche abbattute. I responsabili sono stati i nativi americani. Il motivo di questo gesto è che qualche settimana fa sono stati ritrovati 182 resti di corpi che appunto appartenevano ai nativi americani. Quindi si è trattato di una sorta di ribellione senza senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *