XFactor, che fine hanno fatto i vincitori? Il futuro delle icone del talent

Alcuni artisti hanno fatto la loro fortuna nel talent, altri sono stati subito dimenticati.

X Factor, format televisivo ideato da Simon Cowell, in onda dal 2004 in Gran Bretagna è approdato in Italia nel 2008. Inizialmente trasmesso dalla Rai nel 2010-2011 passa il testimone a Sky che ne rinnova l’aspetto, affidando a conduzione ad Alessandro Cattelan.

Ma che fine hanno fatto i vincitori delle varie edizioni del talent musicale?

XFactor, che fine hanno fatto i vincitori? Il futuro delle icone del talent
X Factor (Screenshot Instagram)

La prima edizione del programma ha visto trionfare gli Aram Quartet, che dopo la vittoria hanno pubblicato due album, per poi sciogliersi nel 2010. In quella stessa edizione però partecipa anche Giusy Ferreri che a distanza di anni ancora raccoglie grandi successi.

Nella seconda stagione, del 2009 vince Matteo Beccucci, che dopo il successo iniziale, si sono perse le tracce. Come per l’edizione precedente però un’altra concorrente otterrà un grande successo, Noemi, considerata tutt’oggi una delle voci più belle della musica pop italiana.

Tutti i vincitori e i nomi degni di nota delle edizioni di X Factor, dall’esordio a oggi

Nella terza edizione ha trionfato Marco Mengoni, ribaltando la tendenza dei vincitori dimenticati. Mengoni infatti si è confermato per molto tempo tra gli artisti più apprezzati e ascoltati anche fuori dall’Italia.

La quarta edizione del 2010 cambiano i giudici, Morgan abbandona il programma e arrivano Elio, Enrico Ruggeri e Anna Tatangelo. Vince la competizione Nathalie, sparita dai radar una volta finito il programma.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da X Factor Italia (@xfactoritalia)

Nella quinta edizione del 2010-2011, il programma cambia casa e identità, passando dalla Rai a Sky. È l’anno dell’esordio alla conduzione per Cattelan e la nascita di una giovane celebrità.

Stiamo parlando di Francesca Michelin allora sedicenne che ancora oggi è molto apprezzata. La Michelin ha preso parte alla 71esima edizione del Festival di Sanremo con il brano cantato in coppia con il rapper Fedez, Chiamami per nome.

LEGGI ANCHE–> Sangiovanni, retroscena sul talent: ha contatti con XFactor?

Il 2012 è l’anno di Chiara Galiazzo, annunciata da Elio come la vincitrice sin dalle audition, ha però deluso le attese come molti una volta terminata la trasmissione. La settima edizione del 2013 la vince Michele Bravi che però vivrà in futuro alti e bassi.

Nel 2014 vince Lorenzo Fragola, come alcuni ricorderanno aveva fatto commuovere Fedez durante le audition. Inizialmente l’artista non riuscirà a trovare spazio nel mercato, salvo poi collaborare nel 2017 ad una grande hit, L’esercito dei selfie.

Nona edizione vinta da Gio Sada, in squadra con Elio che trionferà senza troppe difficoltà. Il ragazzo però non ha avuto il grande successo atteso.

I vincitori della decima edizione sono i Soul System, che nonostante il talento dimostrato non sono riusciti a conquistare la vetta delle classifiche.

LEGGI ANCHE–> Rivoluzione X Factor, tutte le novità della prossima stagione: un unica grande protagonista

Nel 2017 la storia si ripete, vince l’undicesima edizione Lorenzo Licitra, del quale si perderanno le tracce messo in ombra dalla rock band romana i Maneskin.

Il gruppo composto da Damiano, Victoria, Thomas e Ethan in seguito ha conquistato moltissimi premi e riconoscimenti, tra gli ultimi la vittoria all’Eurovision Song Contest.

Nel 2018 vince il rapper campano, Anastasio con il brano La fine del mondo. Nel 2019 vince la giovanissima Sofia Tornambene, capitanata dal rapper Sfera Ebbasta, finita nel dimenticatoio come molti.

Nell’ultima edizione ha trionfato Casadilego, in una particolare edizione nel rispetto delle normative anti-Covid. Chi sarà il prossimo vincitore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *