Sbanda con la moto e si schianta. Incidente fatale per un centauro: muore sul colpo

Incidente fatale per un 56enne in sella alla sua moto che ha perso la vita nel Comasco, sono in corso accertamenti per risalire alle cause della morte.

Honda su strada

Notte di sangue ieri sera nel Comasco dove un 56enne che viaggiava a bordo di una Honda è morto sul colpo dopo essere sbandato fuori strada.

Dai primi accertamenti sembrerebbe che l’uomo non sia riuscito a “tenere” la moto in curva finendo poi contro il guardrail a bordo carreggiata. Fatale per lui l’impatto che gli è costato la vita, inutili i soccorsi intervenuti prontamente sul posto.

Sul corpo del centauro sarà disposta l’autopsia per indagare sul suo stato di salute prima dell’incidente e se sia sopraggiunto un malore improvviso mentre era alla guida.

Schianto fatale per un centauro: in corso accertamenti

L’incidente è avvenuto dopo le 21 di ieri sera a Fino Mornasco, nel Comasco. Il centauro di cui non sono state rivelate informazioni sull’identità invece risiedeva a Cusano Milanino.

Ambulanza

L’uomo ha perso il controllo della propria Honda in curva mentre percorreva la tangenziale, lo schianto contro il guardrail gli è stato letale nonostante il casco.

MilanoToday fa sapere che sul posto sono giunte subito due auto mediche, i soccorsi hanno effettuato tutte le operazioni di rianimazione per cercare di avere segnali di ripresa ma non c’è stato nulla da fare per lui.

LEGGI ANCHE –> Ancora esodo da Mediaset, no di Stefania Orlando alla ghiotta proposta

LEGGI ANCHE –> Rischio alimentare, presenza tossica nei dolci: quale evitare per non finire in coma

I rilievi del caso sono stati effettuati dai Carabinieri di Cantù. A loro l’arduo compito di indagare sulle cause dell’incidente e le sue dinamiche, soprattutto perché in quella zona non ci sono telecamere di videosorveglianza che possono dare una mano nella ricostruzione dei fatti avvenuti.

La Polstrada fa sapere che nell’incidente non sarebbero comunque rimasti coinvolti altri veicoli. Non abbiamo indicazioni se la vittima fosse sposata e avesse figli, le informazioni non sono state rivelate per mantenere il massimo riserbo su quanto accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *