Selvaggia Lucarelli racconta la grande perdita. Dolore e rabbia per la scomparsa

La giornalista e il dramma vissuto in famiglia, solo oggi riesce a parlarne.

Selvaggia Lucarelli è una celebre giornalista, scrittrice, conduttrice televisiva e radiofonica e blogger di successo. È nata a Civitavecchia ma oggi vive a Milano con il figlio Leon e il compagno, il social chef Lorenzo Biagiarelli.

La Lucarelli fa spesso ritorno a Civitavecchia per far visita ai genitori ai quali è molto legata.

Selvaggia Lucarelli racconta la grande perdita. Dolore e rabbia per la scomparsa
Selvaggia Lucarelli e Lorenzo Biagiarelli (Screenshot Instagram)

Proprio di recente ha raccontato una drammatica esperienza vissuta dalla sua famiglia. La giornalista probabilmente si è espressa anche in relazione al caso di Nicola Tanturli, il piccolo scomparso e successivamente ritrovato tra la vegetazione dei boschi del Mugello.

Selvaggia Lucarelli racconta per la prima volta la tragedia familiare vissuta dai suoi genitori

La Lucarelli si è schierata in difesa dei genitori del piccolo Nicola, accusati da molti di aver prestato poca attenzione al figlio. La giornalista ha rivelato di aver parlato della questione anche con suo padre, il quale avrebbe detto:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli)

Tutti voi, alla fine, siete dei miracolati”

La Lucarelli ha proseguito spiegando che alcuni anni prima della sua nascita, i suoi genitori hanno perso un figlio, che avevano chiamato Simone.

Nel ricordare il doloroso momento, la giornalista ha continuato il racconto, affermando:

LEGGI ANCHE–> Alba Parietti incastrata! Adesso va in Tribunale: che scontro con la Lucarelli!

Era nato da poco, dormiva nel suo lettino in ostetricia. Secondo la ricostruzione dei miei genitori, un’infermiera uscì forse a fumarsi una sigaretta, lui ebbe un rigurgito. Morì soffocato”.

LEGGI ANCHE–> Giorgia Meloni, Selvaggia Lucarelli svela uno scoop sulla politica

Selvaggia che ha un altro fratello di nome Carlo, ha precisato la sua posizione in difesa dei familiari del bambino scomparso nel Mugello, affermando che nessun genitore è infallibile e che esistono solo genitori fortunati.

In molti si sono commossi al racconto della giornalista e hanno mostrato il loro sostegno e affetto sui social della Lucarelli, che per la prima volta ha parlato del fratello Simone, deceduto in una drammatica circostanza pochi giorni dopo la sua nascita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *