Gerry Scotti, incidente ‘da brividi’ in diretta: “Allarme, regia” studio nel panico

Attimi di panico negli studi di “Caduta libera!”, il game show di Gerry Scotti. Durante la puntata è stato fatto notare al conduttore una strana presenza.

Striscia La Notizia

Quando lo vediamo in tv mette subito il buonumore al pubblico più affezionato. La spontaneità di Gerry Scotti nel raccontarsi è esilarante ma sempre carica di garbo e professionalità.

Lo abbiamo visto in onda con “Striscia la Notizia” al fianco di Michelle Hunziker, senza contare il quiz del preserale che lo vede con le repliche.

Si tratta infatti delle repliche di “Caduta Libera” che andranno in onda per tutta l’estate almeno fino all’inizio della prossima stagione, la numero dieci.

Ma quando il lieto evento? Le indiscrezioni dicono che il nuovo debutto ci sarà il 30 agosto, con puntate completamente nuove e piene di colpi di scena.

In attesa di rivedere nuovi campioni impegnati nel gioco, facciamo un passo indietro nel tempo e torniamo allo scorso settembre quando in studio avvenne l’impensabile.

Panico nello studio: Gerry Scotti sospende il gioco

A settembre 2020 il conduttore fu costretto a fermare la gara in corso per l’arrivo in studio di un “ospite” sgradito.

La campionessa in carica aveva infatti appena dato la risposta vincente quando bloccò Gerry facendogli notare che si era intrufolata una grande cavalletta verde.

Allarme, regia, c’è una cavalletta. Non toccatela, porta benissimo”, urlò il conduttore alzando le mani al cielo. Pochi minuti dopo però l’insetto uscì da solo e il gioco tornò a scorrere normalmente.

LEGGI ANCHE —> Ex gieffina affronta il momento più buio. Gli effetti collaterali si fanno sentire

LEGGI ANCHE —> Rosalinda Cannavò terrorizzata. La confessione preoccupa i fan: “Ho paura”

Nessun allarmismo dunque, solo fragorose risate da parte dei concorrenti che non si aspettavano la reazione improvvisa dello showman e il tono di voce imperioso. Il conto alla rovescia per la prossima stagione dunque è iniziata, il pubblico è già in fermento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *