Lady Diana, perché le fu dato quel nome? Dopo anni svelato il motivo

Forse questo è un dettaglio che ci eravamo sempre chiesti e a cui non abbiamo mai avuto una precisa risposta.

lady diana harry william
Diana Spencer con i figli William e Harry (Foto dal Web)

Diana Frances Spencer, nota anche con il nome di Lady D, è certamente rimasta nel cuore sia nella popolazione del Regno Unito, di cui era la principessa, che di tutto il mondo. Il suo garbo e il suo carattere buono e cordiale hanno contraddistinto la figura di questa donna che è passata alla storia.

Nella sua seppur breve vita è riuscita a farsi ammirare dalla gente, non solo per ciò che è stato scritto in precedenza, ma anche perché ha cercato di fare qualcosa di più, con le cause umanitarie in cui era impegnata e la vicinanza dimostrata a Maria Teresa. Alla fine degli anni Ottanta, per giunta, inaugurò il primo ospedale del suo Stato per i malati di Aids.

Inoltre, la sua eleganza nel vestire e nel portamento piacevano a tutti, i suoi abiti e il suo stile erano da esempio per migliaia di ragazze di quegli anni. Un’esistenza che, se vista con gli occhi della superficialità, poteva anche apparire perfetta, ma che, in realtà, non lo era affatto.

Cosa dire infatti del matrimonio con Carlo minacciato dalla presenza di un’altra, della sofferenza e del dolore che portò una grande instabilità in quei giorni difficili? Una favola che, a differenza di ciò che si era creduto fino al giorno della sua morte, si trasformò in tragedia.

Ecco perché la madre della principessa scelse di chiamarla Diana

Tutti quindi conoscono la sua storia sfortunata, la sua dolcezza e il suo altruismo. Molti particolari sono stati raccontati, e molte supposizioni e teorie sono state fatte circa la sua vicenda travagliata. Tuttavia, forse c’è qualcosa di cui non si è parlato, qualcosa che, seppur nella sua leggerezza, può incuriosire.

Lady D, il giorno del suo matrimonio con Carlo (Foto dal Web)

Portando, quindi, la nostra attenzione su un fatto decisamente meno serio, potremmo rivelare un dettaglio piuttosto poco conosciuto. L’origine del suo nome molti lo attribuiscono banalmente a una mera eredità. Infatti, a voler guardare, una sua ava si chiamava come lei ovvero la Duchessa di Bedford.

Ma probabilmente non è questo il vero motivo per cui i suoi genitori l’hanno chiamata in questo modo. Secondo alcune fonti, infatti, la madre della compianta principessa del Galles avrebbe preso ispirazione da una canzone.

LEGGI ANCHE –> Lady Diana, il grande regalo di Carlo svenduto: la decisione clamorosa

LEGGI ANCHE –> Principe Carlo umiliava Lady Diana a letto: la punizione mette i brividi

Si dice, quindi, che la genitrice abbia avuto l’idea da un brano di Paul Anka del 1957. All’epoca, in effetti, la canzone, intitolata Diana, era molto in voga e ottenne un grande consenso da parte del pubblico. L’artista, a tal proposito, si è espresso in questi termini:

“Una cara amica della Principessa era Diana Dare, moglie del fotografo Terence Donovan. E’ stata lei a dire a mia moglie che alla madre di Diana piacque molto quella canzone e così diede quel nome alla figlia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *