Grande Fratello, ex gieffina elude i controlli al varco: il motivo è incredibile

Ha fatto divampare la polemica quanto ammesso da una ex concorrente del Grande Fratello. Cosa ha fatto una bellissima molto nota sui social.

Nel corso degli ultimi giorni sono avvenute diverse riaperture che favoriscono in particolar modo il flusso turistico. Viaggiare è più semplice, e proprio ora che l’estate è alle porte.

La ex del Grande Fratello Asia Valente
La ex del Grande Fratello Asia Valente Foto da Instagram

Per chi ha la possibilità ecco profilarsi un programmino niente male con tanto di pernottamento all’estero.

La bella Asia Valente ha scelto di fare proprio così, mettendosi in viaggio per raggiungere la Croazia. Il Paese balcanico, nel corso degli ultimi anni, si è scoperto essere una rinomata meta estiva, per via di spiagge incontaminate e di una relativa tranquillità.

Ed Asia, nota ai più per essere una influencer molto seguita oltre che per una partecipazione – seppur breve – al Grande Fratello, ha scelto proprio i lidi croati per concedersi un bell’anticipo di estate.

Per arrivare da quelle parti, la ragazza avrebbe dovuto esibire un tampone svolto nelle ore precedenti. Cosa che ha fatto, ma lei stessa racconta che “il tampone non andava bene. Sono rimasta due ore ferma con il mio seguito”.

Leggi anche –> “Sto male!” Rosalinda Cannavò si sfoga sui social: l’annuncio preoccupa i fan

Cosa ha fatto la ex del GF pur di passare

Vacanza finita già prima di iniziare? Neanche per sogno, perché la ex concorrente del Grande Fratello ha giocato un jolly di un certo peso pur di riuscire a superare il confine.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ASIA VALENTE PLAYBOY 🐰 (@asiavalentereal)

Ho mostrato alle forze dell’ordine il mio profilo social e quanti followers ho. E le porte si sono aperte

Lo ha confessato la stessa Asia Valente, che quindi è riuscita a sfruttare la propria notorietà pur di superare ogni ostacolo. La sua fanbase le ha fatto i complimenti e le ha riservato messaggi positivi.

Ma non mancano anche dei commenti negativi. Tutto questo suona come uno scavalcare le regole senza averne diritto, alle orecchie di altri.

Leggi anche –> Enrico Brignano e quelle lacrime al Funerale. Quando Bonolis ha provato a consolarlo

In tutto ciò chiunque tra noi spera che presto non ci sia più bisogno di controlli, tamponi, green pass e quarantena obbligatoria al rientro in Italia.

Per le autorità sanitarie italiane, già ad inizio estate la situazione dovrebbe volgere al meglio. E grazie ai vaccini ed al rispetto delle regole, sembra già arginato da adesso il rischio di una nuova ondata della pandemia nel prossimo autunno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *