Tre vip indagati dall’Antitrust, c’è la nota ufficiale: ora rischiano grosso

Un’istruttoria dell’Ente, Garante del Marchandising e della pubblicità mette nei guai tre celebri protagonisti dello spettacolo.

Tre vip indagati dall'Antitrust, c'è la nota ufficiale: ora rischiano grosso

Non è la prima volta che sentiamo parlare di questo argomento al giorno d’oggi. A fronte dell’exploit definitivo dei social network e/o simili, chiunque potrebbe essere esposto ad effetti “boomerang”, dovuti alle dinamiche di pubblicazione sulla home.

Per chiunque non escludiamo neppure i personaggi vip, in realtà i primi a farsi avanti, molte volte ignari dei pericoli che corrono. In passato già abbiamo assistito ad operazioni di pubblicità occulta, che ne hanno pregiudicato per lungo tempo, la loro celebre icona sotto i riflettori.

La medesima dinamica si ripete a distanza di tempo, anche oggi, andando a colpire tre noti protagonisti, in costante crescita mediatica, da un punto di vista dello spettacolo e dei social, quali Instagram, Twitch e Facebook, su tutti.

Ad esprimersi nei loro confronti è l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, riconducibile all’Antitrust, che ne ha segnalato un atteggiamento non consono al regolamento

Il caso dei tre celebri vip, scoperti dall’Ente di tutela: di chi si parla

Nella giornata di giovedì, 27 Maggio 2021, gli addetti dell’Antitrust, Ente di Garanzia e Tutela del Marchandising hanno operato dei controlli a tappeto sulle pubblicità occulte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Financialounge.com (@financialounge)

Dagli esami approfonditi, durante l’ispezione sono stati fatti tre nomi “pesantissimi”, che al giorno d’oggi godono di un’ottima visibilità e considerazione sui social network e non solo.

In particolare l’Antitrust segnala prima e poi emana un’istruttoria ufficiale che incastra tre figure di grande rilievo nel mondo della tv e dello spettacolo in generale.

Queste ultime sarebbero state protagoniste di hashtag continui per favorire il lancio della campagna pubblicitaria di “Glo Hyper“, prodotto per tabacco e sigarette.

Leggi anche —–> Bar e ristoranti, da domani si mangia anche al chiuso: tutte le regole da rispettare

Stefano De Martino, Cecilia Rodriguez e Stefano Sala avrebbero rincarato la dose, facendo pubblicità su instagram del marchio. Ovvero raccogliendo l’opinione positiva dei fan e spostando l’ago della bilancia a sfavore di altre società di produzione in quel campo.

Leggi anche –> Natalia Paragoni svela un episodio intimo: cos’è successo da piccola

Insomma, ora i tre vip rischiano davvero grosso! Il prossimo passo dopo la nota ufficiale dell’Antitrust potrebbe essere una squalifica oppure una sanzione amministrativa da capogiro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *