Royal Family, il nuovo reale ha sangue italiano: cosa sappiamo

Dalle indiscrezioni provenienti da un ramo della Famiglia Reale di Londra, il destino porterà alla luce un nuovo bambino.

Royal Family, il nuovo reale ha sangue italiano: cosa sappiamo

Nel giorno in cui si celebra l’anniversario di matrimonio della “scuderia” reale dei Sussex, arriva una notizia che “gela” gli amanti della Corona britannica.

In realtà, si parla e approfondisce della famiglia dei York della Royal, dove la principessa, Beatrice, esonerata dai futuri incarichi sulla poltrona di Windsor è tornata più forte di prima, imponendo la sua di legge.

Fuori dal contesto degli York non si parla più di Corona. E allora di cosa si domanderebbero gli addetti? Lo snodo definitivo arriva direttamente dal nascituro in grembo alla Beatrice, in attesa del primogenito, ricambiato dall’amore di Edoardo Mapelli Mozzi.

Appartenente al casato bergamasco, Edoardo ha deciso ufficialmente di portare avanti la generazione della sua famiglia, facendo perno proprio sul figlio che a breve nascerà: ecco quale riconoscimento gli assegnerà

La nuova sorpresa in casa York

Ciò che sarebbe dovuto essere un giorno indimenticabile per i Sussex, come ogni anno a questa parte, i riflettori della Royal sono puntati su un altro ramo più discostato della Grande Famiglia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Maria (@beatrice.of.york)

Nel giorno dell’anniversario di Harry e Meghan Markle, sempre più lontani dalle vicissitudini e dagli obiettivi regali da assegnare per mano della Regina Elisabetta, Beatrice di York prende la scena.

La principessa aveva già maturato l’idea di abbandonare definitivamente il concetto di “principessa”, molto comune in casa, Windsor. L’obiettivo era quello di rendere omaggio al casato italiano del marito, Edoardo Mapelli Mozzi.

La contessa di York dunque, a differenza delle sorelle di casa Windsor non avrà il merito di portare avanti l’eredità della Regina Elisabetta. Non appena il nascituro sarà una nuova e soddisfacente realtà diventerà subito “Conte” e avrà dunque sangue italiano.

LEGGI ANCHE>>>Sanremo Estate, Coletta: “Ci stiamo davvero pensando”

LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci ‘non molla’ Briatore? Volano stracci con l’influencer

In Italia, il concetto delle nominations regali è stato completamente abbandonato a se stesso. Ma chissà se proprio da Edoardo Mapelli Mozzi di Bergamo potrà aprirsi un nuovo ciclo Reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *