Serena Bortone confessa “le donne mi corteggiano” la sua reazione alle avances

Serena Bortone è la conduttrice di Oggi è un altro giorno che si è dichiarata a cuore aperto al settimanale Chi, la confessione stupisce.

Serena Bortone sorprende ospiti giorno

Di solito è lei ad intervistare gli altri, Serena Bortone è la conduttrice di Oggi è un altro giorno che con il suo talento e le sue capacità comunicative entra nella vita di ogni ospite e si fa raccontare anche le parti più nascoste.

Questa volta però è toccato a lei rivelare i suoi lati più intimi e lo ha fatto in un’intervista al settimanale Chi. Ha parlato di tutto ma l’argomento che ha lasciato molti senza parole riguarda l’amore.

Serena Bortone: la rivelazione sull’amore

Si definisce spirito libero e le relazioni serie le danno ansia. Serena Bortone lo rivela senza vergogna e senza filtri, non ne ha bisogno. Arriva dritto al punto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Bortone (@serenabortone)

Non tollera i legami convenzionali, quelli che devono durare per tutta la vita. Lo confessa a cuore aperto nell’intervista affermando che:

All’idea di un rapporto che deve durare per sempre, io soffoco. Chi sta con me si diverte.

E poi la rivelazione inaspettata:

Ho avuto le mie corteggiatrici donne. Proprio in questi giorni ho chiesto consiglio a un’amica omosessuale su come affrontare una dichiarazione: ci tenevo a non ferire la sua sensibilità

Non ha figli e il fatto di non essere madre non le ha lasciato nessuno rimpianto, anzi riguardo a questo afferma che la maternità non è qualcosa di identitario.

Si batte per i diritti e non perde occasione di partecipare ai Pride.

LEGGI ANCHE>>>Ufficiale, Ludovico Tersigni è il nuovo volto di X Factor

LEGGI ANCHE>>>Michelle Hunziker scende in campo in difesa dei diritti: giravolta di bellezza – FOTO

A tal proposito spiega che

Non ho mai accettato che un Paese come il nostro non riconoscesse i diritti di tutti. Ora finalmente ci sono le unioni civili, ma l’assenza di certi riconoscimenti era una carenza anche per una cittadina come me. Il mio concetto di normalità sta nel chiedere a un mio ospite se si è mai innamorato di una persona dello stesso sesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *