Zanardi, novità nelle indagini: la famiglia è contraria

Chiesta l’archiviazione per il camionista ma la famiglia si oppone

Zanardi, novità nelle indagini: la famiglia è contraria
Alex Zanardi (Getty Images)

Novità sul terribile incidente che ha coinvolto l’ex pilota di formula 1 e atleta di handbike, Alex Zanardi. Lo scontro è avvenuto lo scorso 19 Giugno a San Quirico d’Orcia e ha duramente provato l’atleta che deve ancora affrontare una dura e lunga convalescenza.

Secondo quanto emerso, la procura di Siena avrebbe chiesto l’archiviazione dell’accusa di lesioni colpose a carico del camionista Marco Ciacci. La richiesta sarebbe stata perpetrata con la motivazione che il conducente non stava percorrendo il tratto di strada ad alta velocità.

Altresì con un’andatura conforme e che si sia prodigato per evitare lo scontro con la handbike di Zanardi. La Famiglia dell’atleta è di ben altra opinione.

LEGGI ANCHE–> Massimiliano Rosolino, dove vive con Natalia? Una casa da sogno

L’opposizione della famiglia Zanardi alla richiesta della procura di Siena

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alex Zanardi (@zanardiofficial)

In seguito alla richiesta di archiviazione, la famiglia Zanardi ha manifestato la sua opposizione evidenziando che il camionista avrebbe oltrepassato la linea che separa le due corsie, manovra che avrebbe disorientato e di conseguenza spinto Alex a sterzare perdendo il controllo della handbike.

Nell’indagine in corso è ulteriormente emerso dalle analisi stradali che il camionista stava percorrendo il tratto a velocità al di sotto del limite consentito e che avrebbe sterzato verso la parte esterna della corsia per evitare in tutti i modi l’impatto.

Analisi che andrebbe a favore del Ciacci e che potrebbe rivelarsi utile per il fine della richiesta di archiviazione. Elemento che invece è discordante con l’opinione della famiglia Zanardi che ipotizza la colpa in una manovra errata da parte del camionista.

LEGGI ANCHE–> Fedez, l’incidente durante le prove preoccupa: ma non è come sembra

Attendiamo nelle prossime settimane di scoprire se la richiesta di archiviazione sarà o meno accettata, con l’augurio che Alex Zanardi possa presto superare questa ennesima dura prova. Dalle ultime informazioni avrebbe ricominciato a comunicare con la famiglia ma come la stessa moglie Daniela ha precisato il percorso di recuperò sarà ancora molto lungo e delicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *