Denise Pipitone, tutta la verità sul caso: la data dell’annuncio

La giovane ragazza russa, che sta cercando la sua mamma biologica, Olesya Rostova è veramente Denise Pipitone? E’ stata resa ufficiale la data della verifica dell’identità della giovane russa.

Olesya Rostova
Olesya Rostova da piccola (screenshot da Instagram)

Sta tenendo tutti con il fiato sospeso la vicenda che riguarda la giovane ragazza russa Olesya Rostova che ha denunciato in un famoso programma russo la sua triste storia, che sembrerebbe coincidere con quella della scomparsa della piccola Denise Pipitone.

La piccola è scomparsa inspiegabilmente e improvvisamente, infatti, nel settembre del 2004, a soli quattro anni, nella sua cittadina natale, Mazzara Del Vallo, proprio mentre stava giocando davanti casa. La sua scomparsa ha preoccupato tutti gli italiani, che hanno sempre sperato in un suo ritrovamento.

La mamma della piccola, Piera Maggio si è battuta fin dal primo momento per scoprire la verità ed è sempre stata in prima fila durante le ricerche e in ogni caso di segnalazione, da parte di coloro che conoscevano la vicenda, nonostante ciò non è mai stata trovata una pista verosimile e la scomparsa è rimasta un vero e proprio enigma.

LEGGI ANCHE–>Chi l’ha visto, svolta sul caso di Denise Pipitone: è viva?

Denise Pipitone: ecco quando verrà rivelata la verità

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Олеся (@olesya_rostova3)

Negli ultimi giorni si è accesa, però, una speranza per quanto riguarda il caso della piccola Denise: una giovane ragazza russa, Olesya Rostova, ha deciso di recarsi presso una nota trasmissione televisiva russa per raccontare la sua storia e per cercare di ritrovare la sua mamma biologica.

La giovane, che, a sua volta, ha commosso il pubblico russo, avrebbe raccontato una storia che potrebbe essere compatibile a quella della piccola Denise, infatti all’età di circa 5 anni è stata ritrovata in un campo rom, dopo essere stata rapita e abbandonata.

Anche la somiglianza fisica tra la ragazza e la mamma di DenisePiera Maggio è molto rilevante, infatti dal confronto dei profili e dei tratti della donna, con la giovane ragazza, appare evidente una certa somiglianza, che farebbe finalmente sperare in un lieto fine.

Nonostante ciò, Piera Maggio ha dichiarato di restare con i piedi per terra e di aspettare il risultato della compatibilità del gruppo sanguigno, prima di crearsi delle illusioni. Proprio nelle ultime ore è stato annunciato che i risultati dell’esame saranno resi pubblici durante la messa in onda della trasmissione russa Lasciali parlare. Trasmissione alla quale parteciperà non solo Olesya Rostova, ma anche l’avvocato di Piera Maggio in diretta da Marsala.

LEGGI ANCHE–> Federica Sciarelli sul caso Denise Pipitone: “Vado cauta ma spero in un lieto fine”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *