Lady D costretta a mentire alle sue nozze: trema la Casa Reale

Un’intervista bomba di Lady D che avrebbe segnato il futuro della Corona. Dietro c’era uno scopo ben preciso, vediamo quale.

Nuove e sorprendenti indiscrezioni sorgono all’indomani della scomparsa di Lady D, in un incidente d’auto in quel di Parigi. Quando la principessa dei Windsor era ancora in vita, tra i giornalisti vicini alla Corona era scattata una “molla”, per saperne di più sul suo stato emotivo.

Lady D costretta a mentire: la nuova intervista fa tremare la Corona

Nel 1995, Lady D rilasciò un’intervista clamorosa alla BBC di Londra, architettata ad hoc da Martin Bashir, desideroso di entrare a “gamba tesa” nelle vicende della Royal Family. L’esca preparata dal giornalista londinese corrisponde ad un certificato medico d’aborto, esibito all’ingresso del Castello, con l’intento di assistere la tata di William e Harry, dalla quale la duchessa ne era ossessionata.

Tra Tiggy Legge-Bourke e Lady D, infatti, non scorreva affatto buon sangue, in quanto secondo la duchessa, la baby sitter dei due futuri principi della Corona nascondeva una tresca amorosa con il Principe Carlo

Le parole di Lady D che scatenarono il caos nella Corona

Durante l‘intervista “bomba” rilasciata ai microfoni dell’emittente televisiva, BBC di Londra, Lady D spiegò agli interessati, le modalità con le quali si consumò il matrimonio con il Principe Carlo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lady Diana, Princess of Wales (@lady.diana._)

Il giornalista, Martin Bashir aveva ormai lanciato l'”amo” in un mare che si preannunciava più inquinato del previsto. Che avrebbe poi contribito a far tremare la Corona.

All’indomani della celebrazione del sacramento dell’unione, la contessa Spencer mentì, soffermandosi sulla presenza di un terzo incomodo. Una rivelazione incredibile, alla quale assistettero più di 22 milioni di persone in diretta. Nella “trappola” di Bashir era finito persino il fratello di Diana, Charles, soggiogato anch’egli dall’effetto domino di altri documenti di natura economica.

LEGGI ANCHE —–> Uomini e Donne, Nicola Vivarelli rivela: “Ho passato 2/3 mesi devastanti”

LEGGI ANCHE —–> Alessandro Gassman, continua il furto ai suoi danni: è successo ancora

Così il duca Spencer finì per fare da tramite tra la Royal Family e l’ambiente esterno alla Corona. Pur di venire a conoscenza delle vicende di Lady D, Martin aveva mostrato al principe degli estratti conti. Gli stessi furono fatti recapitare a due dipendenti di sorveglianza di Buckingham Palace, per saperne di più sulla duchessa Spencer. Ma alla fine si rivelarono fasulli.

A distanza di anni da quell’intervista che suscitò più di un semplice scandalo nel Palazzo, la direttrice generale della BBC si è detta pronta a far chiarezza e scoprire la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *