«Ora sono me stessa»: la metamorfosi sexy di Noemi

Noemi, alias Veronica Scopelliti, racconta a Vanity Fair la sua metamorfosi sexy. «Sono diventata davvero me stessa»: la cantante romana ha presentato così la nuova Sé  

Noemi
La cantante romana Noemi sulla copertina di Vanity Fair (Foto dal Web)

È una Noemi diversa quella che appare sulla copertina di Vanity Fair, in edicola dal 24 febbraio: magra, sexy e irrimediabilmente felice. Completamente cambiata, come si definisce la stessa cantante romana classe ’82 ad una settimana dall’esibizione al Festival di Sanremo. «Ognuno deve essere libero di diventare il sogno che ha di sé – ha confessato con enfasi – senza paura, senza nessun timore». Per la prima volta l’artista ha fatto sentire la propria voce sul tema sempre delicato del corpo delle donne. Un tema, come dichiara il direttore di Vanity Fair Simone Marchetti «che ci è assai caro e che tocca tutti indistintamente, uomini e donne». Scopriamo l’entità della sexy metamorfosi di Noemi.

LEGGI ANCHE -> Giulia De Lellis, il cambio look fa arrabbiare i follower: Ma cosa hai fatto

Time for change: la nuova Noemi illustra la sua sexy metamorfosi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da NOEMI (@noemiofficial)

Veronica Scopelliti, in arte Noemi, è una nota cantautrice romana. Abbiamo imparato a conoscerla durante la seconda edizione italiana di X Factor, nel lontano 2009, quando risultò la cantante di maggior successo pur non ottenendo la vittoria. L’abbiamo apprezzata e l’apprezzeremo per le sei partecipazioni al Festival di Sanremo, inclusa quella che avverrà tra una settimana con il brano attesissimo Glicine. Non si può, inoltre, non ricordare i numerosi riconoscimenti ottenuti, tra cui cinque Wind Music Awards e  un Nastro d’argento Speciale per l’interpretazione della canzone Domani è un altro giorno.

LEGGI ANCHE -> Non solo clichè: Samantha, la tronista curvy più invidiata di Uomini e Donne

Questa Noemi, tuttavia, sembra aver ceduto il passo ad una nuova artista, più forte, più consapevole. Sulla copertina di Vanity Fair, fasciata in un abito rosso scarlatto, seducente e felice, la cantante sembra risvegliarsi da un antico torpore: «Nell’altro corpo non mi sentivo più io. Così ho difeso il sogno che avevo di me» ha dichiarato parlando della sua ingente perdita di peso. La sexy metamorfosi è nata dal bisogno di riappacificarsi con il proprio passato. Scelta drastica, direbbero alcuni, ma la cantante giura di non temere la propria onestà: «Mi sono chiesta “Chi sono?” e mi sono avvicinata a quello che credo di volere». Nel video-monologo che accompagna l’intervista, scritto a quattro mani con il magazine di gossip, Noemi ha narrato «tutte le pressioni, i dubbi, gli attacchi e i giudizi che da sempre circondano il corpo delle donne».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *