Badante deruba anziana: odioso quel che ha fatto ad una 90enne

Contestato il furto di beni ingenti ad una badante che avrebbe dovuto prendersi cura di una anziana. Lei però si difende da qualsiasi accusa.

badante deruba anziana Thiene
A Thiene nel Vicentino una badante truffa una donna di 90 anni Foto dal web

Una brutta vicenda con protagonista una badante infedele ed una anziana indifesa giunge dal Veneto. A Thiene, località in provincia di Vicenza, la prima ha derubato di diverse migliaia di euro una donna in tarda età che viveva da sola e della quale avrebbe dovuto prendersi cura. Invece la badante truffatrice ha colto in tutto ciò una opportunità per arricchirsi in maniera indebita, approfittando della debolezza di quella poveretta.

Leggi anche –> Incidente Gioia Tauro: auto si schianta contro un albero e muore un noto medico

Mancano all’appello 7mila euro, che la prendente cura dell’anziana ha sottratto nel giro di diverso tempo. La presunta ladra è una cittadina italiana di 52 anni residente a Vicenza, mentre la sua vittima è una 90enne. Dopo che è emerso fuori il grave illecito, la prima dovrà affrontare un processo per difendersi da diverse accuse nei suoi confronti.

Leggi anche –> Festival di Sanremo 2021: si può fare? La decisione definitiva

Badante deruba donna di 90 anni, ora la attende il processo

La sottrazione di denaro sarebbe avvenuta attraverso un utilizzo illecito del bancomat della anziana. Situazione perdurata per ben due anni, con il maltolto utilizzato dalla badante disonesta per fare shopping e per acquistare beni della più svariata tipologia. La 52enne sottraeva sistematicamente il bancomat di nascosto, senza che la sua assistita si accorgesse di nulla. Ma per fortuna qualcosa è andato storto e finalmente la presunta disonesta si è vista recapitare una denuncia a suo carico.

Leggi anche -> Ezio Greggio straziato dai danni della malattia: l’appello sui social

Quest’ultima nega con forza qualunque accusa e cercherà di dimostrare la sua innocenza in tribunale. Purtroppo di situazioni come questa ne vengono fuori fin troppe. Gli anziani che restano da soli rappresentano un bersaglio facile per truffatori e persone senza scrupoli. Molte volte questi si mostrano per quello che non sono, ovvero individui affabili e gentili. Ma questa loro finta bontà nasconde in realtà un secondo fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *