Mamma si getta dal balcone con il figlio in braccio

Mamma si getta dal balcone con il figlio: dramma questa mattina alle prime luci dell’alba. Il piccolo è ricoverato

Adobe – ultimaparola.com

Una tragedia che questa mattina ha scosso la piccola località. Una mamma, 35 anni, si è lanciata (o è caduta) dal balcone della casa dove risiede con in braccio suo figlio, un bambino di 5 anni. Il fatto è successo a Celano, in provincia de L’Aquila, in località Terrazze, in via Fonte Grande.

Purtroppo per la giovane donna non c’è stato nulla da fare ed è morta sul colpo. I sanitari del 118 che sono giunti sul luogo hanno trasportato il bambino in ospedale, il San Salvatore, dove ora è ricoverato in gravi condizioni. Oltre ai soccorsi medici sul posto sono arrivati anche i carabinieri della locale tenenza per l’avvio delle indagini, insieme ai Vigili del Fuoco.

“Una tragedia. Aveva la stessa età di mia moglie, la conoscevo benissimo, anche i suoi genitori, siamo sconvolti”, ha detto secondo l’Ansa Settimio Santilli, sindaco di Celano. Il primo cittadino, su Facebook, ha scritto che la tragedia terribile lascia “un gran senso di vuoto e merita solo un doveroso silenzio e rispetto”.

La vittima, Gemma, oltre al marito Achille lascia anche un’altra bambina, Fernanda. Non è chiara al momento la dinamica dell’accaduto, se si è trattato di un incidente o di un gesto volontario. Le indagini dovranno scoprire cos’è successo precisamente, come e per quale motivo.

Caduta dal balcone anche un 12enne

Nei giorni scorsi ancora nella provincia aquilano si è verificato un episodio simile. A Luco dei Marsi una ragazzina di 12 anni è precipitata dal balcone di casa. Il fatto è avvenuto mentre nell’appartamento era presente anche la mamma.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni passanti che hanno trovato la 12enne riversa sulla strada. Immediati i soccorsi e il ricovero presso l’ospedale Bambino Gesù di Roma. Le analisi hanno riscontrato molte fratture sul corpo della giovanissima.

I carabinieri indagano sul fatto. Inizialmente è stata esclusa la pista del suicidio ma i militari stanno approfondendo ogni aspetto della vicenda. Gli approfondimenti giudiziari vanno avanti con l’ausilio delle telecamere della zona con la speranza che qualche occhio elettronico abbia ripreso un dettaglio fondamentale per fare luce sul fatto.

Impostazioni privacy