Bimba nasce con 8 embrioni nello stomaco, sembrava un tumore: primo caso al mondo

Nei casi precedenti è successo che i neonati riportassero non più di 2-3 embrioni, questo caso invece è incredibile perchè capita solo su 1 persona su 1 milione. 

Bimba nasce con 8 embrioni nello stomaco, sembrava un tumore
Neonata ospedale (Instagram)

La piccola è venuta al mondo il 10 ottobre scorso in un ospedale privato indiano sito nel distretto di Ramgarh, nello stato del Jharkhand.

Apparentemente in salute e sana, i genitori l’hanno portata a casa ma dopo pochi giorni si sono accorti che presentava un sorprendente rigonfiamento allo stomaco.

Pensando potesse trattarsi di un tumore, sono immediatamente corsi alla clinica medica per accertamenti urgenti, ma una volta eseguita la tac sul ventre della piccolina, i medici si sono accorti che non erano cellule tumorali.

La bambina soffriva di una rara patologia che colpisce solo 1 persone si un milione. Ecco nel dettaglio che cosa è emerso.

Neonata nasce con otto embrioni malformati nello stomaco

I medici del Rani Children Hospital & Research Center nella città di Ranchi hanno eseguito la tac e visto subito che la neonata era affetta dalla condizione del fetus-in-fetu (FIF).

Bimba nasce con 8 embrioni nello stomaco, sembrava un tumore
Embrione nel grembo materno (Pinterest)

È una condizione rara in cui uno o più feti vertebrati malformati si trovano all’interno del corpo del fratello venuto in vita. Nello stomaco della bambina sono quindi stati trovati ben 8 embrioni non sviluppati.

Si ritiene che sia il numero più alto mai trovato in un neonato visto che nei casi precedenti i casi limite si sono fermati a 2 o 3 massimo.

LEGGI ANCHE –> Facebook cambia le regole, sta succedendo il finimondo. Zuckerberg: “Così non si va avanti”

La condizione scientifica di tale malformazione genetica è causata dalla separazione incompleta dei gemelli, uno di questi non riesce a svilupparsi in maniera adeguata e viene inglobato dagli organi del gemello sano che continua a crescere normalmente.

Come si legge nel Daily Mail UK che per primo ha diramato la notizia, la piccola ora sta bene. Il dottor Mohammed Imran ha confermato che l’operazione è stata completata con successo in circa un’ora e mezza e sono stati tolti tutti gli embrioni non sviluppati dal suo stomaco.

LEGGI ANCHE –> Scalpita The Voice Kids: data, ora del nuovo format: LEI presenta

La bambina si trova ancora in ospedale per essere monitorata, ma le sue condizioni sono buone e in fase di miglioramento, quindi, la famiglia può ben sperare per lei che presto potrà tornarsene a casa.