“Emergenza nazionale”: Confindustria lancia l’ultimatum economico

Il Centro studi ha diramato un’emergenza che coinvolge tutti i settori. Il Governo deve trovare un sistema per ovviare l’irreparabile.

emergenza foto pixaby
emergenza foto pixaby

Non si sa dove sbattere la testa. Il carovita ha avuto un’impennata eccezionale nell’anno corrente. Il 2022 è arrivato proprio sotto i peggiori auspici. Chi si aspettava che nell’ultima notte di San Silvestro avremmo avuto tutte queste sgradite sorprese!

Già un piccolo accenno era venuto proprio un anno fa alla vista dei primi rincari. Il governo ci ha preso gusto e ancora oggi non dà un freno alla lievitazione dei prezzi in generale. Purtroppo c’è una bruttissima crisi nell’est europeo che ha danneggiato le famiglie italiane.

Non si riesce più a terminare il mese come accadeva pochi mesi fa. Tutte è aumentato tranne lo stipendio. I prezzi degli alimenti per il fabbisogno Quotidiano si è registrato al doppio per non parlare delle fatiche bollette. Dei costi eccezionali nonostante il consumo rimanga quello di sempre.

Emergenza sotto tutti i punti di vista, Confindustria tenta una mediazione per i costi

Confindustria ha reso noto che il caro energia ha avuto un incremento incredibile. Dichiara un’emergenza nazionale che riguarda non solo imprese e fabbriche ma anche gli immobili. Il centro studi ha sentenziato così l’andamento degli ultimi tempi:

emergenza foto pixaby
emergenza foto pixaby

“Interventi tamponi non saranno sufficienti e neanche più tanto possibili: abbiamo una incertezza di tempi: quanto durerà? Certamente non poco. Una emorragia di risorse pubbliche non possiamo permettercela”

“La dinamica dei prezzi al consumo in Italia  è salita rapidamente nel 2022, arrivando al +8,9% annuo a settembre, su valori che non si registravano dagli anni Ottanta. L’impennata dei prezzi energetici al consumo (+44,5% annuo) è responsabile di circa metà di tale aumento”.

Si aggira intorno ai 110 miliardi di euro l’impennata dei costi del gas degli ultimi tempi. Una cifra pazzesca che fa preoccupare non poco. Ne risente tutto l’organizzativo commerciale. In estate si è riuscito a tamponare qualche falla ma adesso è tutto in ripido calo.

LEGGI ANCHE–>Quanto guadagna un ministro della Repubblica in Italia? Cifra spiazzante

LEGGI ANCHE–>Eclissi solare: cos’è? La prossima in Italia è in arrivo. La data

Il tasso di disoccupazione è salito per non parlare del Pil. Gli italiani si sono volti al risparmio fino alle ossa ma non potranno resistere ancora per molto. C’è la necessità di correre subito ai ripari. La speranza è in una presa di coscienza dei vertici in alto.

Impostazioni privacy