Meteo, colpo di coda anticiclone sahariano: tornano le temperature torride

Continua il caldo anomalo. Ci aspetta un meteo torrido con venature di temporali e grandine. Allerta in alcune regioni.

meteo caldo bollente
meteo (pixaby)

Non si può stare in pace neanche nel periodo di maggior riposo. Agosto ha portato un meteo torrido e ancora non è finita. I meteorologi avvisano di una perturbazione che attraverserà la penisola. Non ci mancherà niente come ormai sta succedendo da settimane.

Tutto è iniziato con un capriccio proveniente dal profondo Sud africano. Un anticiclone ha deciso di materializzarsi e puntare diritto sul vecchio continente, Dalla primavera non si ha pace e tranne qualche sospiro breve durata, nel cielo ardeva un sole cocente.

Siamo stati assoggettati ad un’ondata di caldo anomalo che ha preso il nome di Caronte e Hannibal. Tanto caldo e la colonnina di mercurio che schizzava a mille. In alcune zone si sono registrate punte di 40 gradi. Una siccità spaventosa ha interessato i fiumi.

Meteo, si avvicina un periodo caldo con vampate torride e secche

Ne hanno sofferto soprattutto le coltivazioni. Nel periodo della raccolta gli agricoltori si sono trovati dinanzi uno scenario agghiacciante. Frutta affetta da “nanismo”, prodotti da orto infestati da parassiti. Tutto secco e un lavoro buttato nei campi

Meteo fiammata caldo
Meteo(pixaby)

Le regioni più colpite dalla siccità si sono visti costretti a sospendere l’irrigazioni per i produttori. La linea di demarcazione dei fiumi erano al limite. Una tragedia per i contadini e anche per gli allevatori. Il pascolo ne ha risentito per la mancanza di acqua nelle fonti di montagna.

Un vero flagello naturale generale. Tranne qualche sporadica pioggerella, l’Italia boccheggia da mesi. Il meteo non ci mette al sicuro neanche in questi giorni. Ci avvisa che presto le temperature giungeranno a sfiorare i 38 gradi soprattutto nelle zone meridionali e sulle isole.

Una fiammata caratterizzata dai venti caldi sahariani che apporterà un’ondata di calore e afa preoccupanti. A metà settimana saranno colpite anche le regioni centrali in particolar modo l’Emilia Romagna. La settimana che ci attende sarà attraversata da un caldo torrido.

LEGGI ANCHE–>Allarme dallo spazio: cosa è precipitato nell’oceano? La situazione

LEGGI ANCHE–>Invasione di moscerini nel centro Italia: disagi e malcontento nei cittadini

Dovremo aspettare che la vampata di calore si attenui e per fortuna non tarderà. Gli esperti ci raccomandano pazienza e riparo soprattutto nelle ore di punta. Presto tutto si ritirerà e potremmo godere di un buon tepore prima dell’arrivo della stagione fredda.