Mondiali, Italia ripescata? Chimenti: “Possibilità molto più concreta di quanto si pensi”

Secondo Franco Chimenti, presidente della Federgolf, l’ipotesi ripescaggio della Nazionale dell’Italia ai Mondiali in Qatar sarebbe più che concreta.

Mondiali Italia ripescata Chimenti possibilità concreta
Pallone (Foto Pixabay.com)

I tifosi italiani tornano a sperare di vedere la Nazionale guidata dal CT Roberto Mancini protagonista al prossimo Mondiale in Qatar. Infatti non sarebbe esclusa l’ipotesi ripescaggio per l’Italia, eliminata ai playoff dalla Macedonia del Nord.

Secondo quanto riferito da Franco Chimenti, presidente della Federgolf, nel corso del suo intervento a “La politica nel Pallone“, trasmissione in onda su Rai Radio 1, il ripescaggio degli azzurri sarebbe “una possibilità molto più concreta di quanto si pensi“.

Ciò alla luce di una notizia resa nota negli scorsi giorni. Si tratta di un’indagine che sta coinvolgendo la Nazionale dell’Ecuador a seguito di una denuncia da parte di quella del Cile.

Italia ripescata ai Mondiali? Chimenti: “Ripescaggio non sarebbe cosa ingiusta”

Byron David Castillo Segura sarebbe stato convocato per le otto partite in calendario utilizzando di un falso certificato di nascita che concerne sia la sua data di nascita che la sua cittadinanza, che sarebbe colombiana.

Mondiali Italia ripescata Chimenti possibilità concreta
Pallone (Foto Pixabay.com)

Nel caso in cui la Fifa decidesse di escludere l’Ecuador dal prossimo Mondiale, ci sarebbe da ripescare una nazionale. A tal proposito Chimenti ha dichiarato.

Pare che l’Ecuador abbia utilizzato un giocatore che non aveva titolo di giocare e potrebbe pagare per questo. Se così fosse, a quel punto bisognerebbe pensare alla Nazionale che dovrebbe sostituirlo.

Chimenti ha aggiunto.

C’è una regola Fifa che parla di ripescaggi e parla della squadra più in alto nel ranking: questa è sicuramente l’Italia. In questo momento sto facendo il tifo per noi, ma le regole del gioco sono queste, e allora crediamoci. Un ripescaggio non sarebbe una cosa ingiusta.

LEGGI ANCHE —> Edilizia nel caos, il caro energia pesa sulle materie. La soluzione possibile

LEGGI ANCHE —> Gratta e vinci: “pioggia” di fortuna sulla provincia del Nord Italia

Purtroppo non è dello stesso avviso Evelina Christillin, membro Uefa nel consiglio Fifa, che a “Un giorno da pecora“, programma in onda si Radio 1, ha dichiarato.

Non è vero che stiamo per esser ripescati ai Mondiali di calcio anche nel caso la nazionale dell’Ecuador venisse squalificata. In caso, a rientrare sarebbe una sudamericana. Insomma, non c’è nessuna possibilità che l’Italia giochi il prossimo mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.