Truffa lampo, un sì di troppo azzera il conto corrente. La soluzione definitiva per non cascarci più

Truffa lampo, sempre più denunce a carico di ignoti. Una telefonata e il conto si azzera, attenzione e il trucco per non ricaderci mai più.

Truffa, giustizia
truffa (foto pixabay9

Le truffe faranno sempre parte della vita dei cittadini. Si trovano ovunque soprattutto on-line. Gli esperti informatici ne pensano una più del diavolo per cercare di venire in possesso di una quantità di denaro in maniera disonesta.

L’attenzione è sempre in prima linea. Purtroppo gli escamotage sono talmente tanti che a volte confondono. Non sempre si riesce a capire dove c’è il sotterfugio. Spesso le truffe vengono effettuata ai danni delle persone più anziane che magari ci cascano tutto d’un colpo.

Da un po’ di tempo si parla di truffe lampo. Sono ordite ai danni dei cittadini tramite il telefono cellulare. Molte denunce sono state perpetrate da l’Udicon che affianca i consumatori. Tanti sono caduti vittime senza neanche accorgersene.

Truffa, il rimedio che mette al sicuro dal tranello telefonico

La scoperta è stata fatta nel momento in cui il conto corrente risultava rosso o quasi. L’imbroglio funziona in questo modo. Si riceve una chiamata da un numero sconosciuto nel senso che il numero appare quindi non c’è la dicitura privato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mazzoni Finanza (@mazzoni_finanza)

Si risponde al telefono e avviene la sottrazione di denaro. Più chiaramente si svolge in questo modo. La vittima prescelta viene posta davanti alla sottoscrizione di un abbonamento telefonico senza saperlo. Attraverso un semplice sì.

I malintenzionati usano questa furbizia soprattutto nell’orario di lavoro. La distrazione e la fretta fanno pronunciare moltissimo la risposta affermativa che segna la rovina del conto corrente. Grazie alle tante testimonianze il fatto è venuto a galla.

La polizia postale cerca di ovviare in tutti i modi possibili acquisto imbroglio. I truffatori sono pieni di risorse e riescono a fare combinazioni diverse per far cadere in tranello i cittadini. Una raccomandazione è quella di evitare la parola sì quando si riceve una chiamata sospetta.

LEGGI ANCHE–>Lotteria degli scontrini, al varo la nuova norma per concorrere al premio: la modalità sul sito

LEGGI ANCHE–>Italia in pericolo: sono terminate le risorse naturali per il 2022

Fare il possibile per stare alla larga dalla parola incriminata che fa svuotare le tasche. Prestare la massima attenzione e eventualmente bloccare il numero che ci chiama. Cosa importantissima è quella di denunciare sempre perché solo così possono esserci passi avanti per ovviare all’ingiusto inconveniente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.