Stalkerware, attenzione ai software spia: come accorgersi e difendersi

Scopriamo cosa sono gli stalkerware, i software spia che possono essere installati sugli smartphone: come accorgersi e difendersi.

Stalkerware attenzione software spia come accorgersi difendersi
Smartphone (Foto Pixabay.com)

Sono tante le insidie che si possono incontrare navigando sul web. Molte di queste sono note a gran parte di noi.

Una un po’ meno conosciuta sono i cosiddetti stalkerware. Stiamo parlando dei software spia che consentono il monitoraggio delle attività effettuate in rete da parte di una persona.

Si tratta di software che si installano sugli smartphone e sui tablet che accedono praticamente a ogni funzione dei dispositivi mobili, come le telefonate, i messaggi, la fotocamera, la cronologia del browser e la localizzazione.

Di conseguenza sono programmi a cui stare molto attenti. Di recente è stato reso noto Lo Stato dello Stalkerware nel 2021, con cui l’azienda russa Kaspersky ha fatto il punto la situazione.

Stalkerware, come accorgersi e difendersi da questi software spia

Stando al report, sono in aumento a seguito di alcuni anni in cui si era registrata una leggera diminuzione. I casi segnalati lo scorso anno sono stati 32mila e 694, anche è possibile che siano parecchi di più.

Stalkerware attenzione software spia come accorgersi difendersi
Smartphone (Foto Pixabay.com)

Le persone colpite sono in centottantacinque nazioni al mondo. La maggior parte delle vittime si trova in Russia, in Brasile, negli Stati Uniti e in India. In Italia sono stati riportati seicentoundici casi.

Non pochi dunque i casi nel nostro Paese, che si trova al secondo posto in Europa, alle spalle della Germania, e in undicesima posizione al mondo.

Questi programmi non sono utilizzati soltanto da governi e malviventi, ma anche da persone che li usano per spiare i propri partner.

Dunque come si può fare per difendersi da questi software? Innanzitutto bisogna sapere che questi programmi possono essere installati solo nel momento in cui il dispositivo finisce nelle mani dello stalker.

Quindi la prima difesa è quella di proteggere il device con una password, un pin o un’altra misura di protezione simile.

LEGGI ANCHE —> Vini italiani, la classifica dei marchi più forti in Italia: la top 30

LEGGI ANCHE —> Le tre aziende preferite dei lavoratori italiani: la classifica delle migliori

Come accorgersi di avere un dispositivo infettato da uno stalkerware? È possibile sospettare di essere vittime se il device si surriscalda troppo. Difatti si tratta di programmi che consumano parecchia batteria e fanno aumentare la temperatura dello smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.