Marie Kondo? Lascia perdere il suo metodo e prova a seguire in alternativa questo

Presa dall’entusiasmo per il metodo di Marie Kondo? Oggi ti proponiamo un’alternativa altrettanto utile e che ti eviterà di impazzire dietro a pile di abiti.

Marie Kondo alternativa al suo motodo
Marie Kondo (screenshot Instagram)

Da qualche tempo a questa parte c’è un metodo per riorganizzare casa che sta impazzando sui social, portato al successo dalla scrittrice giapponese Marie Kondo.

La donna, nata a Tokyo nel 1984, si è interessata alla riorganizzazione di casa fin da giovanissima, appena 19enne, quando era ancora una studentessa di sociologia all’università. Nel 2011 ha pubblicato il libro che le ha regalato la grande notorietà, nel quale illustrava il suo metodo KonMari, che si basa sul dividere gli oggetti di casa in macro-categorie, decidendo quale tenere in base alla felicità che il singolo oggetto ci provoca.

In Italia il suo volume è arrivato tre anni più tardi con il titolo di Il magico potere del riordino, e ancora oggi in molte lo seguono con grande entusiasmo, anche se per portarlo a termine spesso ci si ritrova con la casa, almeno inizialmente, sottosopra.

Metodo di Marie Kondo? Prova in alternativa questo, non te ne pentirai

Il consiglio è di procedere per step, senza volere grandi risultati nel minor tempo possibile. In questo modo eviterai di stressarti enormemente e di rischiare di lasciare tutto a metà, con il risultato di deprimerti ancora di più.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marie Kondo (@mariekondo)

Inizia per esempio da qualcosa di contenuto rispetto al guardaroba, come ad esempio una scarpiera. Oggi il web è pieno di siti dove è possibile mettere in vendita le calzature che non ci piacciono o non indossiamo più. Questo è un buon modo per partire, evitando inutili sprechi. Quindi prendi in considerazione l’idea di lavare tutti i capi prima di riporli negli armadi: è noioso, certo, ma ciò ti eviterà quello sgradevolissimo odore di chiuso di cui spesso ci lamentiamo tanto.

LEGGI ANCHE –> Non riesci a catturare la polvere sotto al letto? Prova questi due metodi efficaci

LEGGI ANCHE –> Quali sono i benefici del camminare a piedi nudi? Scopriamoli insieme: i dettagli

Infine, prova nuovi metodi per riporre i tuoi indumenti, considerando che dove l’ordine dura più a lungo, solitamente il metodo di stoccaggio è quello che più a te si addice. Meglio provare nuove strade, per trovare il metodo a noi più consono. Il risultato ti stupirà e darà anche molta soddisfazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.