Italia, emerso un ‘tesoro’ davvero sensazionale. Immenso stupore negli storici: i dettagli

Italia, scoperta archeologica davvero sorprendente. Emerso un ‘tesoro’ sensazionale. Immenso stupore negli storici dell’arte: i dettagli.

Italia emerso tesoro sensazionale
Statue dei Giganti (Foto da Instagram)

L’Italia è un vero e proprio museo a cielo aperto e giorno dopo giorno vengono alla luce importanti reperti del nostro passato. Un passato a noi del tutto ignoto e sconosciuto, ma in grado di far chiarezza su quelle che sono state le genti che prima di noi hanno abitato il nostro Paese.

La notizia questa volta arriva dall’asolaia Sardegna, dove è stato recuperato un tesoro davvero sensazionale che va a completare un precedente scavo. Il lavoro fa parte di una campagna archeologica risalente allo scorso aprile, ma che ha le sue origine a poco prima della pandemia.

Italia, recuperato in Sardegna un tesoro di oltre tremila anni fa: si tratta di antiche statue

Ritrovate da un gruppo di archeologi due statue appartenenti ad oltre tremila anni fa. Siamo al cospetto di una scoperta di grande pregio. Una testimonianza sulle popolazioni del Mediterraneo. Sui nostri avi, usi e costumi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Museo Civico di Cabras (@museocabras)

Stiamo parlando dei famigerati Giganti: sono statue che simboleggiano guerrieri e pugili ad oggi esposti al Museo di Cabras. Le opere appartengono a quella che viene definita età del ferro e si aggira in un periodo compreso fra il XIII e il IX secolo a.C.

Come detto in precedenza, la campagna di scavo è stata interrotta due anni fa causa covid, ma risale al lontano 1974 quando furono portati alla luce oltre 4 mila manufatti, di cui oltre 30 statue. Si tratta davvero di una scoperta senza eguali.

La notizia di questo nuovo ritrovamento ha immediatamente entusiasmato non solo gli storici dell’arte, ma anche la Soprintendenza Archeologia e il Ministro alla Cultura Dario Franceschini che si è detto particolarmente soddisfatto di questo nuovo importante traguardo.

LEGGI ANCHE –> Crisi energetica, tornano le domeniche a piedi? Cosa ha detto il Ministro

LEGGI ANCHE –> Sta scrivendo, WhatsApp all’ombra di sguardi indiscreti: il trucco per nasconderlo

Una forte emozione anche per l’intero team che giorno dopo giorno ha visto sotto i loro occhi vedere qualcosa prendere forma – queste le parole di uno degli archeologi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.