Bufera di neve sorprende 15 scout in pantaloncini: 3 in ospedale

Un gruppo di 15 boy scout è stato sorpreso da una bufera di neve sull’Appennino: 3 ragazze sono finite in ospedale per severa ipotermia.

Bufera neve scout pantaloncini ospedale
Bufera di neve (Foto Pixabay.com)

Una bufera di neve ha sorpreso un gruppo di boy scout formato da quindici persone residenti nella provincia di Firenze, sul passo dello Strofinatoio sul crinale a confine tra la Toscana e l’Emilia Romagna all’interno del comprensorio del Corno alle Scale.

I giovani, fra cui anche una minore, avevano tutti addosso l’abito con i pantaloncini corti ed erano assieme a una accompagnatrice. Tre ragazze, due 18enne e una 17enne, sono state trasportate in ospedale, a Porretta, a causa di una severa ipotermia.

Il gruppo di boy scout, nonostante il peggioramento delle condizioni meteorologiche e l’avvertimento da parte del gestore del rifugio, ha deciso di lasciare il rifugio Montanaro all’interno di San Marcello Pistoiese, comune in provincia di Pistoia.

I ragazzi erano diretti al rifugio Duca degli Abruzzi, ma si sono dovuti fermare per via della scarsa visibilità e del freddo. A quel punto hanno chiesto il soccorso del 112.

Sul luogo, intorno alle ore 13, sono giunte due squadre del Soccorso Alpino e Speleologico delle stazioni Corno alle Scale, con una unità cinofila e la stazione Monte Cimone, e si sono dirette all’area cui era presente il gruppo di boy scout.

Gruppo di scout sorpreso da bufera di neve, salvati dai soccorritori

A causa delle condizioni del terreno e del forte vento i soccorsi non hanno potuto utilizzare gli sci. Così hanno dovuto proseguire a piedi per raggiungere la zona in questione.

Bufera neve scout pantaloncini ospedale
Bufera di neve (Foto Pixabay.com)

Intanto il 118 ha proceduto all’invio di due ambulanze, di una automedica e di un pulmino all’ambulatorio delle Polle.

Infine i soccorritori hanno raggiunto il gruppo di boy scout e hanno accompagnato i ragazzi presso il Cnsas, dove era presente un dottore che li ha visitati.

LEGGI ANCHE —> Drammatico incidente stradale: coinvolti tre minorenni. I dettagli

LEGGI ANCHE —> Omicidio Campa, svolta nelle indagini: l’assassino ha confessato. I dettagli

Come detto, tre giovani sono state trasportate in ospedale, mentre gli altri sono saliti sul pulmino della Croce Rossa e sui veicoli del Soccorso Alpino e sono stati portati alla sede della Cri di Lizzano, dove li hanno raggiunti i genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.