Netflix, guai in vista per il colosso dello streaming! Gli utenti ci ripensano

C’è aria di crisi. Netflix, guai in vista per il colosso dello streaming! Gli utenti ci ripensano e virano su altre piattaforme più economiche. Tutti i dettagli da non perdere.

netflix utenti
Televisione, Netflix (Foto da Pixabay)

Dalla sua diffusione in Italia, Netflix per diversi anni è stato il colosso indiscusso dello streaming. Una libreria sconfinata di film e serie tv. Uscite di prima qualità che hanno tenuto incollato allo schermo milioni e milioni di utenti.

L’unica pecca è il costo dell’abbonamento decisamente troppo alto per molti iscritti. A questa componente unisci anche l’uscita di nuove piattaforme decisamente più abbordabili dal punto di vista economico…e il crollo è dietro l’angolo.

Netflix, gli utenti fanno un dietrofront. Abbonamenti troppo cari da gestire

Tanti utenti, infatti, stanno decidendo di lasciare il gigante Netflix per virare altrove. O quanto meno si cerca di raggirare l’ostacolo condividendo l’abbonamento con più persone.

netflix utenti
Netflix (Foto da Pixabay)

Dal suo esordio è la prima volta che la piattaforma streaming è in calo e ha registrato una perdita di utenti abbonanti. Parliamo in numeri? Ben 200 mila iscritti hanno salutato il colosso. Non è solo la situazione attuale ad aver gettato scompiglio, ma è l’aumento di prezzo a destare preoccupazione.

Come dicevamo in precedenza, sono diversi i fattori che hanno portato gli abbonati a questa scelta. Uno fra tutti è senza alcun dubbio la concorrenza. Nel frattempo sono nate altre piattaforme decisamente molto valide: Disney + offre film, serie tv non solo per bambini, ma anche per adulti.

Lo stesso vale per la piattaforma di Amazon Prime che mette a disposizione dei contenuti di prima uscita o completamente inediti. Dalla loro hanno non solo la qualità, ma anche un costo di gestione decisamente più sopportabile. Fattore non da poco, specialmente in un periodo così complesso.

LEGGI ANCHE –> Monete rare, il pezzo più desiderato da tutti i collezionisti. Valore senza precedenti

LEGGI ANCHE –> Telegram, cosa si può fare con i nuovi rivoluzionari bot dell’app

Visto l’andamento molto preoccupante, cosa deciderà di fare Netflix? Si adeguerà alle richieste degli utenti? O si scontreranno a muso duro per vedere chi vince? Non ci resta che attendere i prossimi sviluppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.