Renato Zero e quel grande spirito di adattamento: a LUI non riesce proprio a rinunziarvi – FOTO

Il grande cantautore romano mostra il suo lato poliedrico e regala un’esibizione inusuale. Renato Zero si conferma ancora una volta il camaleonte della musica italiana.

Renato Zero (Facebook)
Renato Zero (Facebook)

E’ tornato sul palco mandando al settimo cielo i tanti sorcini che lo seguono con grande attenzione ormai da decenni. Un’esibizione incredibile nel suo genere e che ha reso ancor più, qualora ce ne fosse bisogno, l’idea delle capacità trasformiste del grande artista.

Del resto chi, se non lui, poteva mettersi letteralmente nei panni di un altro, riuscendo a risultare credibile e non scadere in una macchietta? Renato Zero ha alle spalle una carriera di mezzo secolo, durante la quale è diventato l’emblema dell’ambiguità e del trasformismo nei trasgressivi anni Settanta.

Uno scossone alla sociatà dell’epoca, abituata ancora ai figli dei fieri e che rimasero alquanto interdetti nel veder salire sul palco quel ragazzo smilzo dai lunghi boccoli, con tanto di trucco pesante sul volto e con indosso tutine e zeppe.

L’artista deve essersi divertito un sacco, ieri, forse ricordando con un velo della sua celeberrima autoironia proprio quegli esordi di tanto tempo prima. Fatto sta che, nonostante il programma che lo ha visto ospite non sia andato come sperato, il popolo del web è impazzito nel vederlo di nuovo in scena e gli ha tributato moltissimi post ammirati sui social.

Renato Zero fa impazzire il pubblico dello show

Ieri sera è andata in onda la prima puntata del programma tanto atteso da molti cultori della musica leggera italiana, Uà di Claudio Baglioni. Un appuntamento che ha visto la presenza di tanti ospiti importanti, tra i quali anche il cantautore e concittadino.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Renato Zero (@renat0zero)

Uno dei momenti più emozionanti è arrivato proprio in coincidenza con l’entrata in scena di Renato, che si è presentato vestito proprio come l’amico negli anni Settanta, con tanto di chitarra al collo e parrucca castana. Il cantante si è esibito in Amore Bello, celebre cavallo di battaglia di Baglioni, che a sua volta ha voluto omaggiarlo in completo stile Zero, interpretando Mi Vendo.

Leggi anche –> Fiorello, l’agghiacciante retroscena su un litigio senza precedenti: incredibile è proprio con LUI!

Leggi anche –> Clamoroso Iva Zanicchi, infortunio grave in diretta tv: finisce in ospedale. Le sue condizioni

Un incontro che è poi culminato nell’esecuzione in coppia di I migliori anni della nostra vita, osannato dai telespettatori su Twitter come un momento da brividi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.