Vite al Limite: perde oltre 150 kg in pochi mesi, che record: ora è irriconoscibile

Più di 150 kg persi in pochi mesi: Vite al Limite ci racconta un’altra storia incredibile. L’impegno e la dedizione sono stati ripagati, permettendo al concorrente della popolare trasmissione di dare una svolta alla propria vita e di non lasciarsi sopraffare dalle avversità.

Vite al Limite sfiorava 300 kg cambiamento sconvolgente
Vite al Limite (logo)

Un record quasi impossibile da eguagliare quello registrato nel celebre format televisivo Vite al Limite, che pur non è nuovo a questo genere di situazioni. L’autore del record è stato il concorrente Brandon Scott, originario dell’Ohio, recatosi alla clinica di Houston, in Texas, per mettersi nelle mani del dottor Nowzaradan.

Perde oltre 150 kg in pochi mesi. Il concorrente è irriconoscibile

325 kg: questo il peso iniziale di Brandon Scott, l’afroamericano che si è rivolto al programma Vite al Limite per risolvere i propri problemi fisici e ricominciare a vivere. L’imponente peso del giovane derivava da motivazioni psicologiche, alla cui base vi erano i frequenti litigi dei genitori quando Brandon era ancora un bambino.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Brandon Scott (@thereal_brandonscott)

Da piccolo aveva infatti iniziato a cercare nel cibo, consumandone in maniera ossessiva, uno sfogo per le difficili situazioni quotidiane che si verificavano nella vita domestica. Da quando si è rivolto alle cure del dottor Younan Nowzaradan, il medico e chirurgo iraniano naturalizzato statunitense, Brandon Scott è però riuscito a rivoluzionare la propria vita, perdendo poco più di 150 kg in pochi mesi. Dopo una prima fase di dieta ferrea, infatti, è stato sottoposto a un bypass gastrico, raggiungendo la cifra appena specificata.

Leggi anche –> Feroce rissa finisce in tragedia: il tragico bilancio dopo il drammatico accaduto

Leggi anche –> Scambiati per ladri: due giovani uccisi a colpi di pistola. Una tragedia assurda

Ciò ha portato Brandon a migliorare sensibilmente la qualità della propria vita. Per iniziare ha sposato la fidanzata Taylor, che lo aveva accompagnato durante tutto il percorso. Brandon ha inoltre sfondato nel mondo della musica, diventando un musicista di successo.

Certamente ancora presenta problemi di sovrappeso ma nulla in confronto alla situazione iniziale. L’esempio di Brandon può incoraggiare tutti quanti ad affrontare con coraggio e fiducia negli esperti un percorso individuale che porti a un maggior benessere personale e a un equilibrio psicofisico più sano. Un grande in bocca al lupo a chi è impegnato o sta per iniziare questa battaglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.