Alba Parietti, il ricordo struggente di una persona cara: “Parte di me”

Con l’approssimarsi del 2 novembre, Alba Parietti ha dedicato un ricordo speciale ad una persona per lei speciale. Pubblicando su Instagram una foto datata insieme ad Elton John e a Gianni Versace, Alba ha voluto infatti ricordare lo stilista scomparso più di 20 anni fa.

alba parietti
Alba Parietti (Instagram)

Un post affettuoso verso una persona molto importante nella vita professionale di Alba Parietti. Questo il messaggio scritto da Alba in onore di Gianni Versace. Parole dolci e riconoscenti a distanza di quasi 25 anni dalla morte di Versace, assassinato nel 1997 in condizioni misteriose.

Alba Parietti ricorda Gianni Versace. L’assassinio rimane ancora avvolto nel mistero

“Oggi nella giornata dei ricordi di chi non c’è più – ha scritto la showgirl – voglio ricordare anche Gianni Versace che ha vestito i miei sogni e l’ha fatti diventare realtà”. Nello scatto, come specificato, oltre ad Alba ed a Gianni Versace compare la nota star american Elton John, definito nel post come il “grande amico intimo di sempre” dello stilista italiano.

“Gianni fa parte del periodo più straordinario del mio lavoro e vita – ha poi continuato Alba – L’ha impreziosita. La riconoscenza verso le persone che mi hanno resa quella che sono è infinita e i ricordi sono un bagaglio che non lascio mai a casa, perché sono parte di me”.

Gianni Versace venne infatti assassinato il 15 luglio 1997 a Miami Beach, nei pressi della propria abitazione. I sospetti ricaddero su un ragazzo tossicodipendente, che aveva dei trascorsi nella prostituzione omosessuale.

Leggi anche –> Stefania Orlando, classe ed eleganza conquistano i fan: “Che spettacolo” – FOTO

Leggi anche –> Vasco Rossi, il ricordo commovente del suo papà: la FOTO che lascia senza parole

Appena pochi giorni dopo la morte di Versace, però, tale ragazzo fu trovato morto e il cadavere venne cremato rendendo di fatto impossibile effettuare i necessari esami per valutare le esatte cause della morte.

L’assassinio di Versace e quello del suo presunto omicida rappresentano due pagine oscure della storia recente, senza che sia stato possibile ricostruire le esatte motivazioni e il puntale svolgimento della vicenda. Una storia drammatica, dunque, che difficilmente permetterà in futuro di trovare il bandolo della matassa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.