Chiellini, la parola “maledetta” urlata a Saka per fargli sbagliare il rigore

Chiellini decisivo per far sbagliare il rigore a Saka? Spunta il labiale del capitano dell’Italia in cui pronuncia una parola “maledetta”.

Chiellini parola maledetta urlata Saka rigore
(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Giorgio Chiellini è stato grande protagonista del percorso che ha portato l’Italia a vincere Euro 2020.

Il capitano azzurro è riuscito a tenere testa a fuoriclasse assoluti di nazionali di primissimo piano, come Romelu Lukaku, attaccante del Belgio, e Harry Kane, centravanti dell’Inghilterra.

Il suo ruolo è risultato decisivo non solo all’interno del campo, ma anche al di fuori del rettangolo verde. Infatti il difensore ha infuso fiducia anche a compagni ben più giovani e dunque con minore esperienza rispetto al centrale.

C’è qualcosa però di cui solo poche persone si sono accorte. Si tratta di quel che ha fatto il giocatore azzurro mentre Saka stava per tirare il calcio di rigore poi parato da Gigio Donnarumma.

Guardando il video condiviso dalla Uefa tramite il proprio account Twitter si vede il numero 3 della Nazionale italiana urlare una parola che ai più potrà suonare strana.

Chiellini e la leggenda legata a quella parola “maledetta” urlata a Saka

Stiamo parlando di “Kiricocho“. In Sudamerica hanno notato subito il labiale del difensore e non è affatto un caso. Infatti a questo nome è legata una leggenda nata molti anni fa.

Era il 1986 quando l’Argentina vinse il Mondiale con in panchina il CT Carlos Bilardo. Quattro anni prima il tecnico allenava l’Estudiantes, sostenuta anche da un tifoso.

LEGGI ANCHE —> Sapete cosa faceva Lorenzo Insigne prima di diventare giocatore? Da restare senza parole

Chiellini parola maledetta urlata Saka rigore
(Photo by Facundo Arrizabalaga – Pool/Getty Images)

Questo sostenitore si chiamava appunto Kiricocho. Quest’ultimo veniva considerato una persona che portava sfortuna. Infatti tutte le volte che assisteva alle sedute di allenamento della squadra qualcuno si infortunava.

Da qui la decisione di Bilardo di mandarlo ad osservare gli allenamenti delle squadre avversarie. A quel punto l’Estudiantes riuscì a vincere il campionato Metropolitano subendo una sola sconfitta contro il Boca Juniors, unica formazione a cui non fece visita Kiricocho.

LEGGI ANCHE —> Euro 2020, lo scempio dei tifosi inglesi sugli italiani: interviene il premier – VIDEO

Chiellini parola maledetta urlata Saka rigore
(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Una leggenda nota a Chiellini che ha deciso di provare ad utilizzare i presunti effetti di quella parola nel momento del calcio di rigore battuto da Saka.

Evidentemente con successo, visto il risultato del tiro dagli undici metri parato dal portiere azzurro. Per la gioia di un’intera Nazione, che ha potuto festeggiare la vittoria degli Europei dopo 53 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *