Alberto Matano delusione totale in tv, “Non lo voglio…”: ora è sotto accusa

Alberto Matano e la sua nuova conduzione una scelta vincente per la Rai, nonostante il giornalista sia spesso posto sotto accusa

Alberto Matano (Instagram)
Alberto Matano a La Vitta in Diretta (Instagram)

Il noto conduttore del contenitore Rai La Vita in Diretta, continua dritto per la strada tracciata e fa bene. Nonostante le polemiche relative al suo orientamento sessuale e i presunti scontri con Federica Sciarelli in merito alla gestione del caso Pipitone, non si lascia sfiorare e prosegue con convinzione.

Nulla da dire sulla sua professionalità, mai messa in discussione dagli addetti ai lavori e difesa dallo staff femminile del suo programma dopo le affermazioni di Lorella Cuccarini.

Quest’ultima a stagione 2019/2020 conclusa, una volta non riconfermata aveva attaccato duramente l’ex collega, affermando di essere stata vittima del suo maschilismo. Con una lettera aperta, però, le colleghe erano arrivate in suo soccorso, raccontando una storia ben diversa e lodandone il comportamento, sempre impeccabile.

Come si sa, poi ad Alberto Matano è stata data la conduzione in solitaria della trasmissione che, sotto la sua guida, ha raggiunto traguardi importanti in termini di Auditel, sgominando la concorrenza della D’Urso più volte.

Matano e la sua nuova conduzione, una scelta vincente

Il volto Rai da quest’anno oltre che conduttore è anche a capo degli autori de La vita in Diretta e ha quindi maggiore libertà di scelta. Dopo la stagione appena passata, ha deciso di continuare con lo stesso passo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alberto Matano (@albertomatano)

Una conduzione, la sua, che si discosta di molto da quelle precedenti, con uno spazio maggiore all’attualità e un piglio giornalistico alla mano, scorrevole e in grado di essere compreso dal grande pubblico. I temi più leggeri non sono lasciati nell’angolino, tutt’altro, ma sono trattati in modo più asciutto, senza troppi voli pindarici o cadute nel trash.

Negli ultimi due anni Alberto Matano si è trovato a condurre la trasmissione senza il pubblico presente in studio, una scelta dettata da motivi legati alla pandemia Covid, un modo per stare più sicuri. Il diretto interessato ha deciso di proseguire la messa in onda in uno studio vuoto nonostante non sia più strettamente necessario.

Una scelta che ha fatto storcere il naso ai più e che il collega Cecchi Paone ha difeso, spiegando non essercene la necessità, vista la grande comunicativa del giornalista.

Leggi anche –> Alberto Matano, cosa ne pensa Cecchi Paone: C’è un limite a tutto…

Leggi anche –> Alberto Matano è gay? La rivelazione choc che lascia tutti di sasso: Che vergogna

Finora i fatti gli hanno dato ragione, vedremo se anche per la prossima stagione il pubblico sarà dalla sua, confermandolo padrone della fascia pomeridiana.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *