Non sopporti più il caldo? I dieci rimedi da adottare senza usare il condizionatore

Siamo ormai nel pieno dell’estate e il caldo la fa da padrone, ma il condizionatore è una spesa anche in termini di energia. Ecco dei rimedi alternativi

Condizionatore caldo (Instagram)
Condizionatore (Instagram)

Il caldo ti fa impazzire ma rischi di finire al fresco per le bollette dovute al condizionatore? Non c’è problema, esistono delle soluzioni alternative in grado di salvare il tuo portafogli e sprecare meno energia.

L’estate è la stagione più allegra, quella in cui ci sono le tanto sospirate vacanze e finalmente si tira un po’ il fiato dalle fatiche di tutto l’anno. Non tutte le persone però, resistono bene all’aumento delle temperature e spesso ricorrono all’aria condizionata per alleviare la loro sofferenza, ma rischiando di prendersi altri malanni per l’eccesso opposto.

I dieci rimedi per sopravvivere all’aumento del caldo senza spendere un patrimonio

Il primo modo per ovviare al calore in casa è quello di tenere le tapparelle abbassate durante le ore più calde, se non addirittura chiudere le finestre durante i picchi maggiori. così facendo i locali rimarranno all’ombra e l’umidità non potrà entrare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da shabbybarn (@shabbybarn_)

Anche l’uso delle tende permette di mantenere l’abitazione al riparo dai raggi solari, ma per evitare la totale assenza di luce, meglio usare delle tinte chiare. Le amiche piante sono un grande aiuto per superare la calura, inoltre, poichè assorbono buona parte del calore.

Una buona consuetudine è anche quella di evitare l’uso prolungato di oggetti come phon, asciugatrici, luci e forno. E’ bene ricordarsi di spegnerli, in questo modo, oltre a non consumare energia, eviteranno di riscaldare gli ambienti.

Per cercare un po’ di ristoro è utile preferire in questo periodo i cibi freschi rispetto a quelli caldi. Via libera quindi a frutta, verdura, insalatone miste che aiuteranno a idratarsi e forniranno preziose vitamine. Senza contare che l’utilizzo dei fornelli o delle piastre a induzione contribuirebbe all’aumento del calore in casa.

Buona norma spostare alla sera il bucato e l’utilizzo della lavatrice, nonchè quello della doccia: non sembra, ma ridurrà l’umidità nel vostro appartamento, contribuendo a farvi stare più freschi.

Leggi anche –> Caldo anomalo al Nord: tante le vittime. Una situazione imbarazzante

Leggi anche –> Flavio Briatore, che sorpresa: apre il suo nuovo locale, ma scoppiano le polemiche

Infine, se proprio non resistete, cercate di preferire l’uso del ventilatore anzichè quello del condizionatore. non ci crederete, ma il primo consuma 15 volte in meno.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *