L’attore Matt Damon in grave pericolo: il triste retroscena che fece tremare Hollywood

Il celebre attore hollywoodianno Matt Damon parla a cuore aperto della brutta esperienza vissuta e quali siano state le conseguenze

Matt Damon (Instagram)
Matt Damon (Instagram)

E’ uno degli attori più conosciuti e amati della Mecca del Cinema. “Esploso” negli anni Novanta per Will Hunting – Genio Ribelle, per il quale vinse l’Oscar alla migliore sceneggiatura originale assieme al migliore amico Ben Affleck.

Matt Damon nasce l’8 ottobre 1970 a Cambridge, Massachussetts da un padre banchiere e una madre insegnante di pedagogia. Inizia ad appassionarsi al cinema da giovanissimo e quando a 10 anni conosce Affleck, condividono lo stesso interesse anche durante gli anni delle superiori. Riesce ad entrare a Harvard, ma abbandona la prestigiosa università per dedicarsi interamente alla sua grande passione.

La gavetta è dura, ma lui non si arrende e inizia ad avere i primi ruoli in Mystic Pizza e Il Coraggio delle Verità, poi, nel 1997 la svolta. Biene scelto da Francis Ford Coppola per L’Uomo della Pioggia e poi assieme a Ben scrive la sceneggiatura di Will Hunting, che lo consacrerà come nuovo divo di Tinseland.

Il resto è storia: partecipa al capolavoro di Steven Spielberg Salvate il Soldato Ryan prima e Il Talento di Mr. Ripley di Minghella dopo. E’ protagonista di due delle saghe più amate dagli spettatori di tutto il mondo: Ocean’s Eleven e soprattutto quella di The Bourne Identity, come Jason Bourne, indimenticabile personaggio degli action movie.

Matt Damon, l’amore con Luciana e il momento difficile agli inizi

Nonostante i molteplici impegni, Damon riesce anche a trovare l’amore in modo del tutto casuale, come se si trovasse ancora su di un set di Hollywood. Mentre è seduto in un bar di Miami durante una pausa dalla lavorazione di uno dei suoi film, l’artista incrocia lo sguardo con la barista e ne rimane folgorato. E’ il 2003 e lei si chiama Luciana Barroso. Da allora non si lasceranno più e avranno assieme tre figlie.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matt Damon (@matt_damon_official)


Eppure non tutto è sempre filato liscio, come ha raccontato lo stesso Matt, spiegando cosa si è trovato ad affrontare all’inizio della sua carriera, un fatto che ha influito pesantemente su tutta la sua vita.

Per le riprese de Il Coraggio delle Verità del 1996, l’attore è stato costretto a perdere ben 20 chili per dare vita al suo personaggio, un reduce tossicodipendente della Guerra del Golfo. Matt lo fece senza l’aiuto di un esperto, ma solo con l’ausilio di un body builder. Riuscì nell’impresa, arrivando a pesare appena 60 chili dai suoi soliti 85.

Leggi anche –> Incidente fatale per la star di Hollywood: addio alla nota attrice

Leggi anche –> Grave lutto nel cinema, addio a un volto di Hollywood: lascia un vuoto dentro

Questo però gli causò un danno, rovinando per sempre il suo metabolismo, da allora mai più tornato come prima. “Era davvero pericoloso, alla fine mi sono dovuto curare. E’ stato stupido da parte mia. Avevo tre settimane per recuperare peso così ho cominciato a mangiare di tutto. E’ stato un disastro”, ha concluso.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *