Beautiful oggi, Thomas scopre la verità su Vinny: novità dietro le sbarre per Liam e Bill

Le anticipazioni della puntata di oggi della famosa soap vedranno importanti novità per i protagonisti coinvolti, la morte di Vinny è il centro di tutto.

Bill e Liam

Le anticipazioni americane della nuova puntata che andrà in onda oggi di “Beautiful” vogliono ancora al centro della scena la morte sospetta di Vinny Walker per cui sono accusati Liam e Bill.

I due si trovano infatti in carcere e non sembrano trovare il modo per dimostrare la loro innocenza su quanto accaduto.

Sarà però Thomas a scoprire dopo accurate indagini che l’amico è morto suicidandosi, però prima di andare dalla polizia decide di condividere la notizia con Justin Barber che da sempre si professa un grande amico della famiglia Spencer.

L’epilogo inaspettato però è dietro l’angolo.

Justin Barber scoperto da Thomas: il gesto estremo

L’ignaro Thomas commetterà l’errore più grande andando a casa di Justin che reputa un caro amico. Avverrà infatti la scoperta che nessuno pensava.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ITALIA (@bold_and_beautiful_italia)

Questi infatti non ha alcuna intenzione di lasciare che la “Spencer Publications” finisca nelle mani dei figli di Bill e decide pertanto di rinchiudere Thomas, dopo averlo stordito, all’interno di una gabbia.

Non serviranno le suppliche per convincere Justin a lasciarlo andare, sembra ormai tutto perduto e anche il piano organizzato per la sua scalata verso il potere in azienda assicurato.

LEGGI ANCHE –> Striscia la notizia, arrivano conferme sull’indiscrezione delle nuove veline: di chi si tratta

LEGGI ANCHE –> Diletta Leotta e Can Yaman, il sogno si avvera: fissata la data per il grande evento

Solo nelle prossime puntate vedremo il figlio di Quinn, Wyatt, come figura determinante nello smascherare l’operato illecito del giovane e salvare dalle sue grinfie sia Thomas che Liam e Bill che loro malgrado si trovano dietro le sbarre per un errore di cui non sono colpevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *