Trovato il corpo della giovane Krystyna Novak: chi è l’assassino

Dopo mesi di ricerca è stato trovato il corpo della giovane ragazza ucraina, scomparsa la notte di Halloween: l’accusa.

Trovato morto il corpo della giovane Krystyna Novak: chi è l'assassino

Dopo mesi e mesi di ricerche e setacciamenti, gli agenti, investigatori hanno ritrovato il corpo della giovane donna, scomparsa lo scorso Halloween.

Molti ipotizzavano che la ragazza, Krystyna Novak fosse ancora viva e dispersa da qualche parte, magari alle prese di procurarsi da mangiare e da bere. Le ricerche degli inquirenti invece si son fermate di fronte all’immagine drammatica di un corpo in stato di decomposizione.

La 29 enne è stata uccisa a colpi di pistola e il suo corpo è stato posto all’interno di un casolare abbandonato, nei pressi della sua abitazione, a Castelfranco di Sotto, provincia di Pisa.

Quella sera, Krystyna aveva lasciato tutti i suoi averi, ovvero soldi e cellulare, nella sua abitazione, senza farvi più ritorno.

Il fidanzato, un imprenditore 41 enne di origine spagnola era stato arrestato per porto abusivo di armi, ricettazione e spaccio di droga. La coppia era stata portata negli uffici giudiziari. Per poi, la donna essere rilasciata e divisa da colui che sarebbe dovuto diventare il suo futuro marito

La ricostruzione di un tragico epilogo: il nome dell’omicida

Krystyna Novak e Airam Gonzalez si amavano alla follia. Ma molto probabilmente l’uomo si era messo in ‘casini’ che hanno coinvolto anche la sua futura moglie. Qualche giorno dopo l’arresto dell’imprenditore spagnolo arriva una telefonata a Krystyna.

Trovato morto il corpo della giovane Krystyna Novak: chi è l'assassino

Si tratta dell’avvocato del compagno, pregiudicato che intimava la fidanzata di chiamare presto qualcuno e nel frattempo, mettersi al riparo. Evidentemente, l’uomo avrà saputo che lo “scotto” della sua mancata uccisione si sarebbe ripercosso sulla compagna.

La ragazza dunque è rimasta vittima di un’uccisione. E il nome dell’assassino sembra subito chiaro agli agenti, investigatori, che hanno colpevolizzato con l’accusa di omicidio, il 49 enne, Francesco Lupino, tatuatore dalla nascita. Il quale all’atto della cattura lamentava di essere innocente.

Leggi anche –> Il Commissario Ricciardi, cosa è successo al celebre Gambrinus FOTO

Leggi anche –> Uomini e donne, si rischia la rissa! Maria De Filippi costretta a intervenire

Continuano nel frattempo le indagini per scoprire se fosse davvero lui, l’assassino di Krystyna. Che nel frattempo viene rimpianta con le lacrime agli occhi dalla sua dolcissima madre, che ha raccontato di una donna, con le idee chiare in amore e sul futuro professionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *