Maestra di scuola picchia alunna, la madre riprende tutto: la denuncia – VIDEO

Una maestra di scuola picchia con violenza un’alunna. La madre riprende tutto di nascosto: la dinamica e l’accusa.

Maestra di scuola picchia alunna, la madre riprende tutto: la denuncia - VIDEO
Violenza minorile (Screenshot Instagram)

Un episodio molto frequente nel mondo della scuola si è verificato nelle scorse ore, negli Stati Uniti D’America, a causa di atti di abuso di docenti contro minori. Non è la prima volta che accade uno scempio di tale livello, anche se l’episodio non ha riguardato l’ambiente scolastico italiano.

A finire sotto i riflettori dell’accusa è una maestra di scuola elementare, della Central School di Clewitson, in Florida. A riprendere un gesto del tutto brutale è una donna. Ovvero la madre dell’alunna di sei anni, alla quale era già venuto un sospetto su un’accusa infondata, dall’istituto ai suoi danni.

La madre della bambina aveva ricevuto la convocazione dal dirigente scolastico dell’istituto, in quanto la figlia avrebbe creato un danno ai computer della sala multimediale, pari a 50 dollari. La richiesta di risarcimento ai danni della famiglia però ha gettato tanto fumo e perplessità negli occhi del genitore

Maestra picchia alunna, la madre raccoglie informazioni: al via le indagini

E’ ancora fresca di giornata la notizia che sconvolge il mondo della scuola statunitense. Una maestra delle elementari abusa di un’alunna, addirittura presa di mira dall’intero organo scolastico. Il trattamento che veniva riservato alla piccola di sei anni non era dello stesso “metro” di quello degli altri suoi compagni di classe.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BTS – Behind The Story (@behindthestorye)

L’alunna era costantemente soggetta ad atti di violenza con un bastone di legno. La maestra si serviva di un collaboratore scolastico, pur di far piangere la bambina, che era costretta a piegarsi in avanti per far sì che si sfogasse la rabbia della sua maestra.

Il giorno dopo la convocazione a scuola della madre della bambina, la genitrice si reca sul posto di nascosto per attenzionare il trattamento che i maestri riservavano alla figlia non originaria degli USA.

Dopo poco, la mamma fa una scoperta ben al di là dei limiti dell’incredulità e filma tutto con il suo cellulare. Il tutto viene immortalato, mentre la maestra prepara lo sciagurato teatrino, con l’obiettivo di abusare del corpo dell’alunna con un pezzo di legno.

Ora il genitore, che ha ripreso proprio tutto potrà servire il materiale alle autorità competenti per le indagini. Nonchè insieme agli altri suoi coetanei e genitori dei compagni di classe della figlia, che stentavano a crederla.

LEGGI ANCHE —–> Aggredito al distributore, si difende ma il web lo punisce: i dettagli

LEGGI ANCHE —–> Scontro Rai-Fedez, sul caso interviene Giovanni Minoli

Lo spiacevole episodio si è verificato lo scorso 13 Aprile, ora l’insegnante, Melissa Carter, l’incriminata del video potrebbe essere sollevata dall’incarico, per accuse penali di violenza su minori, al pari della collaboratrice scolastica, Cecilia Self, per favoreggiamento

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *