L’Amica Geniale 3, lo spoiler del regista sul cast: “Li vedremo crescere”

L’Amica Geniale: la bellissima serie ambientata a Napoli che ha riscosso tanto successo, sta per iniziare la produzione per la sua terza serie, che già è attesissima per i suoi numerosi fan.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da My Brilliant Friend 📚🎬🌺 (@lamicageniale_italia)

La serie italiana L’Amica Geniale, andata in onda sulla Rai, ha riscosso tantissimo successo e gli appassionati chiedevano a gran voce il continuo della serie, basata sui libri di Elena Ferrante, che probabilmente avverrà in autunno.

Della fiction sono state trasmesse, per ora le prime due stagioni e la terza è già in produzione, devono solo iniziare le riprese che sono state interrotte a causa del Covi 19 e riprenderanno presto, per portare a termine la trilogia delle due ragazze napoletane, cresciute in un difficile quartiere del napoletano.

La buona notizia è che i protagonisti rimarranno gli stessi attori, infatti, a causa della giovane età, si era pensato di dover cambiare gli interpreti dei ragazzi e scegliere degli attori più adulti per interpretare le vicende della maturità dei personaggi.

LEGGI ANCHE—> Domenica In, Gigi D’Alessio lancia un appello

L’Amica Geniale 3: ecco le anticipazioni della terza serie

L'Amica Geniale 3
L’Amica Geniale 3 (screenshot da Instagram)

Una parte molto interessante della prossima stagione è che gli interpreti dei personaggi saranno gli stessi della seconda stagione, il nuovo regista ha infatti dichiarato: “Li vedremo crescere sulle schermo”.

Per questo motivo, Gaia Girace e Margherita Mazzucco, le due interpreti dei personaggi di Lila ed Elena, rimarranno nei loro panni e non dovranno più dire addio ai loro volti. Infatti, il regista ha rivalutato l’importanza di mantenere lo stesso aspetto fisico dei personaggi. Infatti i giovani, nel frattempo sono cresciuti e hanno assunto delle espressioni anche più mature.

Il regista ha spiegato che tutti i personaggi subiranno un’evoluzione con la crescita e ha tenuto molto a questo aspetto dello sviluppo dei caratteri, infatti ha predisposto un team apposito per aiutarli in questo percorso di analisi e costruzione e inspessimento dei personaggi. Infatti tutti i caratteri della serie passeranno dall’essere ragazzi a uomini e donne mature.

LEGGI ANCHE—> Mara Venier, gli amori della conduttrice da Calà ad Arbore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *