Fedez, continua la battaglia per Zan: quello che è successo è “tragicomico” – VIDEO

Fedez avvia una storia Instagram in cui discute della Legge “Zan” sull’omotransfobia. Le sue parole la dicono lunga sulla democrazia italiana

Fedez, continua la battaglia per Zan: quello che è successo è "tragicomico" - VIDEO
Fedez (foto dal web)

Il cantante rapper, ex Sanremo in coppia con Francesca Michielin ha pubblicato una storia Instagram in cui degrada l’operato della giustizia, a discapito della cosidetta “Legge Zan“. Cosa sarà accaduto che non è andato secondo i piani della democrazia italiana e Fedez ha giustamente sottolineato?

Era davvero un bel periodo per lui e Chiara Ferragni, dopo aver visto nascere la nuova arrivata in casa “Ferragnez”, Baby Vittoria. Ma ora la famiglia, o meglio Fedez in persona è stato costretto a sfoderare una “postilla” di rabbia nei confronti dell’obsoleta burocrazia italiana.

La cosiddetta “Legge Zan” è il risultato di un disegno di legge, che ha ottenuto la maggioranza in Parlamento. E in questi giorni sarebbe dovuta diventare legge a tutti gli effetti. Così non è stato e Fedez non è riuscito a restare indifferente

LEGGI ANCHE —–> Zorzi, lui e Maurizio Costanzo umiliano i naufraghi dell’Isola

Fedez, il punto di vista sulla decisione del rinvio della “Legge Zan”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Una volta approvato il disegno di legge, per la “Legge Zan” non è stata disposta la firma del Presidente Della Repubblica per l’entrata in vigore. Decisione che ha fatto andare su tutte le furie, il padrone di casa Ferragnez, ovvero Fedez, nome d’arte di Federico Lucia.

La legge in questione riguardava la punizione alle ingiustizie subite dai detrattori dell’omotransfobia, ovvero un’avversione ossessiva nei confronti dei diversamente etero. Il tema era diventato un “pallino” per Fedez e Chiara, i quali si sono battuti per mesi, affinchè diventasse legge a tutti gli effetti.

In realtà l’ammonimento era arrivato anche per bocca di Maurizio Costanzo, qualche settimana fa, approfittando dell’ospitata della Meloni allo show di Canale 5. Al termine dei “giochi”, nonostante l’approvazione dei due terzi del Parlamento, la “Lega” ha congelato la legge Zan.

Così Fedez non si è rivelato restìo di fronte alle ingiustizie e in una diretta Instagram ha sbottato: “E’ tutto così tragicomico. Non ritengo democratico che la decisione di una singola persona debba decidere per gli italiani…”.

LEGGI ANCHE —–> Harry e Meghan si separano dalla Casa Reale e si danno all’alcool: come i Brangiolina

Fedez, continua la battaglia per Zan: quello che è successo è "tragicomico" - VIDEO
Il parere di Fedez sulla decisione del rinvio della Legge Zan (Screenshot Storie Instagram)

In effetti, il Senatore Ostellari della Lega ha rifiutato di votare il disegno di Legge e ha preferito demandare in altre mani il lavoro. “Questo secondo voi è un atto di democrazia?” – domanda un esterrefatto Fedez. A voi i commenti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *