Non approvava il fidanzato della figlia: il macabro gesto è da brividi

Macabro caso di cronaca in India, un uomo ha ucciso la figlia perché non gradiva il suo fidanzato: il gesto che compie è da brividi. Ecco tutti i dettagli della vicenda.

I fiori per la giovane decapitata
Padre ha decapitato la figlia (da Getty Images).

In India, un padre ha compiuto un gesto efferatissimo che ha scosso l’opinione pubblica nazionale e ha avuto risonanza internazionale. L’uomo avrebbe decapitato la giovane figlia di 17 anni, uccidendola, in quanto l’aveva vista frequentare un ragazzo che la famiglia non approvava. L’ennesimo caso di femminicidio che si è verificato nello stato dell’Uttar Pradesh, nel villaggio di Pandetara, in India, stato che già abitualmente sperimenta dei casi di omicidi ai danni di donne.

Il padre, un uomo di 44 anni, Sarvesh Kumar, avrebbe decapitato la testa della ragazza e successivamente, con il capo tra le mani, si sarebbe recato al cospetto delle forze dell’ordine confessando di aver fatto tutto da solo, con l’ausilio di un oggetto appuntito, per difendere l’onore della famiglia. I poliziotti hanno ripreso la scena e le immagini sono state diffuse dai media indiani.

LEGGI ANCHE ———> India: giovane deceduto si risveglia sul tavolo dell’autopsia

India: i dettagli dell’omicidio della giovane ragazza

le reazioni al gesto efferato
India: omicidio efferato (da Getty Images).

L’uomo, il padre della ragazza avrebbe confessato alle forze dell’ordine di aver agito completamente da solo e ha raccontato di aver chiuso la vittima in una stanza di casa e agito munendosi di un oggetto affilato. L’omicida ha anche ammesso che la sua furia non si sarebbe fermata se di fronte a sé avesse avuto anche il fidanzato della vittima. Le forze dell’ordine hanno subito proceduto con un fermo dell’uomo e dopo aver raccolto sufficienti dichiarazioni, hanno proceduto con l’arresto.

Purtroppo non si tratta di un caso isolato, l’India non è nuovo agli omicidi d’onore e anzi, proprio la regione dell’Uttar Pradesh è particolarmente nota per la sua alta percentuale di crimini e omicidi contro le donne, raggiungendo il primo posto per reati contro donne e bambini, in India, nel 2019. Purtroppo la condizione delle donne è ancora molto critica in questi luoghi.

LEGGI ANCHE ———> Tragedia sul lavoro: operaio di motozappa muore travolto dalle lame

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *