Test visivo, quale immagine vedi per prima svela la tua personalità – FOTO

Vi proponiamo un particolare test visivo con immagini, quella che vedi prima definisce un tratto della tua personalità: scopri quale

test visivo

Numerosi, ormai, su internet, i particolari test visivi, che propongono al loro interno una o più immagini, sovrapposizioni delle stesse oppure effetti ottici. Un modo per giocare con le proprie capacità di osservazione, ma anche per mettere alla prova la propria mente. Infatti, in molti di questi test si attivano particolari aree del nostro cervello, direttamente collegate a lati della nostra personalità. Il tutto, naturalmente, non va preso come un assunto inderogabile, ma può servire a trarre qualche indicazione e qualche spunto di riflessione, magari con il massimo dell’autoironia, perché no.

LEGGI ANCHE ——> Test visivo per tutta la famiglia: quanti animali riuscite a vedere?

Test visivo, tigre o alberi: che cosa vedi per prima? La spiegazione

test visivo
(immagine dal web)

In questo caso, l’immagine che vi proponiamo può essere ‘letta’ in due modi. Ci sono infatti degli alberi con rami secchi che vanno in tutte le direzioni e che però, a ben guardare, ‘disegnano’ anche l’immagine del volto di una tigre. Voi, in particolare, che cosa avete notato per prima? Scoprite insieme a noi che cosa significa.

LEGGI ANCHE ——> Test psicologico: la macchia svela il tuo lato migliore legato alla solitudine

Chi ha visto prima gli alberi è tendenzialmente una persona semplice, che ama godersi la vita in tranquillità. Spesso fidandosi del proprio istinto e rifuggendo il più possibile i conflitti, ricercando la felicità per sé e per le altre persone. Chi ha visto invece la tigre, è una tipologia di persona decisamente più determinata e dal carattere più combattivo. Contraddistingue tali caratteri la forza nel portare avanti le proprie idee, a costo di arrivare allo scontro, mantenendo sempre presente la meta prefissata, che sarà raggiunta secondo le proprie strategie. Vi riconoscete in questo tipo di descrizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *