Test visivo per tutta la famiglia: quanti animali riuscite a vedere?

Un test per ogni componente della famiglia: quali e quanti animali riuscite ad individuare nel volto di donna di Artush Voskanyan? Questo svelerà la vostra personalità. 

Test personalità animali nel volto
Animali nascosti nel volto di donna di Artush Voskanyan (foto di www.amoreaquattrozampe.it)

E’ innegabile che la prima immagine che salti all’occhio a primo impatto è il volto delicato di una donna. Ma, osservandolo attentamente, ecco che trapela qualcosa di più dettagliato.

Uno sguardo più approfondito, infatti, già rivela due cavalli e una serie di uccelli.
I due cavalli marroni sono stati posizionati dall’artista in modo che, con il loro dinamismo, creassero la chioma morbida dei capelli e affinché delineassero il profilo del viso, insieme all’uccello centrale nella parte superiore.

Anche i dettagli del volto, guardati attentamente, rivelano dei volatili: due uccelli più sottili formano i due sopraccigli, e uno di essi si fonde con l’iride nell’occhio sinistro. La raffigurazione degli uccelli in movimento per gli occhi della donna, dona un effetto di profondità al suo sguardo.

La linea del naso è inesistente, ma la percezione che ci sia è data dalla tonalità più chiara che l’artista ha utilizzato in contrasto con quella color carne del viso. La punta è data da un uccellino tondeggiante con le ali spiegate, in volo verso sinistra.

Anche le labbra della donna, dipinte di un rosso sensuale, sono realizzate attraverso la raffigurazione di un altro volatile.

Test visivo: il significato degli animali nascosti nel volto di donna

Test personalità animali nel volto
Animali nascosti nel volto di donna di Artush Voskanyan (foto di www.amoreaquattrozampe.it)

L’ideatore di quest’opera Artush Voskanyan ha realizzato un volto femminile servendosi solamente di due cavalli ed uccelli: ha sfruttato le pose dinamiche degli animali e i diversi colori del manto per ricreare il profilo del viso in tutti i suoi dettagli.

Leggi anche -> 5 oggetti che non devono mai entrare in camera da letto

Il dipinto ad olio di Voskanyan vuole insegnare come i nostri occhi a primo impatto vedano solamente una parte del reale. Il nostro cervello associa a quella parte un’immagine unica riconducibile a qualcosa di già conosciuto.

Guardare un’immagine non significa realmente saperla analizzare. A volte il nostro occhio e il nostro cervello si fermato al lato più superficiale delle cose. Un’analisi più approfondita richiede un occhio che osserva da una prospettiva più originale e meno banale.

E’ necessaria un po’ di concentrazione per svelare cosa l’artista ha ricreato sfruttando un meraviglioso gioco di colori e sfumature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *