Maria De Filippi, arriva la polizia: scandalo a Mediaset

L’inizio di settembre ha visto le riprese delle puntate degli Over dello show condotto da Maria de Filippi. Non sono certo venuti a mancare litigi e lacrime. Due protagonisti di Uomini e Donne sono stati fermati dalla polizia. Ecco cosa è successo.

Maria De Filippi scandalo uomini e donne
Maria De Filippi (Getty Images)

Tutto è cominciato quando, nella scorsa edizione, Ida Platano ha scelto, in seguito ad un periodo d’incomprensione, di porre fine alla storia con Riccardo Guarnieri. Eppure, per diverse settimane, la coppia ha provato a sistemare il loro rapporto, nonostante Ida non abbia mai smesso di avere dubbi riguardo la loro relazione sentimentale.

E’ innegabile che Riccardo Guarnieri provi ancora dei sentimenti nei confronti di Ida, tanto da non riuscire ad accettare che lei abbia voltato pagina e possa vedere altri uomini. Questo lo ha spinto ad esplodere in una scenata di gelosia, nonostante la donna la scorsa settimana abbia asserito di non riuscire ad uscire con nessun altro, facendo fatica ad archiviare del tutto la relazione avuta con Riccardo.
Ed è per questo motivo che ha lasciato lo studio in lacrime, mentre Armando Incarnato si apprestava a consolarla, scatenando l’ira del suo ex compagno.

Scandalo Maria De Filippi: due protagonisti del Trono over di Uomini e Donne fermati dalla Polizia

Il cavaliere del parterre maschile ha poi deciso di frequentare Valentina, la quale ha rivelato del loro incontro in autostrada in seguito alle riprese di Uomini e Donne.  Sono però stati fermati dalla Polizia perché, a quanto pare, la nuova coppia si è trattenuta sulla corsia d’emergenza.

Leggi anche ->  Grande Fratello, la concorrente si è impiccata: la morte sconvolge tutti

“Ci siamo spaventati e ci siamo sentiti come due ragazzini in colpa. Ma ci ha fatto capire che volevamo conoscerci.”

Queste sono le parole che Valentina ha espresso nel dating show di Maria De Filippi in seguito all’incidente, a partire dal quale i due protagonisti del programma si sentono regolarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *